Madeleines

di Fabiana Commenta

Tutta la delicatezza dei dolcetti francesi celebrati nella Recherche di Proust

Si chiamano madeleine o petite madeleine e sono i dolcetti tipici della Francia.

La ricetta originale proviene dall’Alsazia. Le madeleine celebrate da Marcel Proust in Alla ricerca del tempo perduto, si riconoscono anche per l’apposito stampino a conchiglia che si usa per realizzarle.

La ricetta delle madeleine è piuttosto simile alla ricetta plumcake e possono essere decorate con crema chantilly o ghiaccia al limone: in ogni caso le vostre madeleines avranno un sapore delicato e saranno particolarmente adatte a chiudere un pasto elegante. Se vi piacciono potete anche provare una sfiziosa versione salata. 

 

INGREDIENTI

 

  1. 70 gr di burro
  2. 60 gr di zucchero in polvere
  3. 2 tuorli d’uovo
  4. 2 cucchiai di rhum scuro
  5. 2 albumi
  6. 40 gr di farina
  7. 1 pizzico di sale
  8. 20 gr di fecola di patate
  9. 1 fiala di essenza di vaniglia
  10. Burro sciolto per lo stampo

 

MADELEINE AL PARMIGIANO

 

 

 

PREPARAZIONE

 

Sciogliete un po’ di burro e poi spennellatelo negli stampi a conchiglia.

Sciogliete il burro in un recipiente a bagnomaria, poi amalgamate lo zucchero, i tuorli e poi continuate a mescolare fino a quando tutto non sarà addensato. Lasciate raffreddare.

Ora sbattete gli albumi e incorporate la farina insieme a un pizzico di sale.

Aggiungete la fecola di patate, la vaniglia e il burro che avrete sciolto. 

Versare nello stesso recipiente il composto di albumi, farina e sale e continuare ad amalgamare e a mescolare con cura. 

Versare la pasta ottenuta negli stampi imburrati: metteteli nel forno già caldo a 200 gradi per circa 10 minuti, poi togliete dagli stampini e lasciate raffreddare.

Se vi piace potete spolverizzare dello zucchero a velo.

 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>