Per la prova Wow di Back Off Italia, richiesta una Naked cake da 50 cm

di Alba D'Alberto Commenta

Se siete alla ricerca di una torta nuova da proporre per un compleanno importante, il ricettario di Back Off Italia vi sarà certamente d’aiuto. Nell’ultima puntata gli spunti visivamente spettacolari sono stati tantissimi. Entriamo nel merito della Naked Cake. 

Ci sono tante prove da superare in Back Off Italia. Sicuramente quella di abilità e quella creativa sono le più interessanti ma poi è con la prova Wow che si resta davvero a bocca aperta. Dopo la Paris-Brest e la Baumkuchen per la prova Wow è stato chiesto ai pasticceri in gara di preparare una Naked Cake, direttamente dagli USA, che fosse alta almeno 50 centimetri. 

boi4_pt2_wow_paola-700x368

Come spiega anche il titolo, si tratta di una “torta nuda” senza glasse e senza coperture. In genere le torte sono rifinite dalla panna montata, oppure dalla pasta di zucchero. In questo caso specifico invece, tutto sta nella stesura della farcitura. Il punto di forza di questa torta è nel suo essere alta, almeno due piani dicono gli esperti. Ogni piano della torta deve avere a sua volta due strati di farcitura. Il che vuol dire che bisogna optare per una base molto consistente che sia in grado di reggere il peso della crema e dei piani superiori. 

Il pan di spagna, tanto per essere chiari, non è indicato per questo dolce. Meglio è buttarsi sull’impasto che usano gli americani per le loro incredibili torte. Il primo consiglio offerto a chi vuole cimentarsi in questo dolce, è quello di farne uno schizzo, un disegno prima di passare alla preparazione. Il secondo consiglio è quello di usare i sostegni per le torte a più piani. Il rischio è che si sbricioli tutto sotto i vostri occhi e dopo tanta fatica non è certo l’ambizione del pasticcere di turno. Qui si possono vedere le naked cake di Back Off Italia… qual è la vostra preferita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>