Dolce diplomatico

di Luca Bruno Commenta

Dolce di grande effetto, buono e semplice da realizzare, da tenere in considerazione per feste e dopo cena.

tn_Diplomatico

Il diplomatico è uno di quei dolci perfetti e sontuosi che siamo usai vedere nelle pasticcerie, ricoperti di candido zucchero a velo e smaglianti nei loro multistrati di diversi colori, con crema pasticcera o ricotta, e con il pan di spagna di base spesso colorato del rosso acceso di cassis o alkermes.

Il realtà si tratta di un dolce semplice, di facile realizzazione a patto di avere la dovuta pazienza.

In pasticceria, ogni singolo componente del dolce, dalla pasta sfoglia al pan di spagna, alla crema pasticcera, sono fatti artigianalmente, ma il diplomatico è sicuramente uno dei dolci di più facile composizione e dal grande successo presso i commensali anche ricorrendo alle paste pronte.

Così, per la sfoglia che sta alla base ed in cima al dolce, si può ricorrere ai rotoli di pasta sfoglia pronti all’uso, ed anche per il pan di spagna, sebbene sia semplicissimo da realizzare in casa, a quei dischi venduti confezionati, pronti da guarnire.

Almeno per la crema pasticcera però, occorre pensarci da soli, una procedura semplice per un grande classico della pasticceria.

due rotoli di pasta sfoglia
una confezione di pan di spagna
liquore a scelta, rhum, alkermes, cassis, amaretto
crema pasticcera

La procedura, immaginando che ci si sia procurata la sfoglia pronta da cuocere, è quella di disporre le due sfoglie su una teglia e passarle in forno fino a che non siano asciutte e dorate.

Il diplomatico poi si assembla a partire dal foglio di pasta sfoglia, sul quale si pone il pan di spagna (spesso venduto in confezioni tonde, bisognerà tagliarlo ed adattarlo.

Si bagna il pan di spagna con l’alkermes, il cassis o con un altro liquore a scelta (rhum, amaretto, marsala) e si ricopre di uno spesso strato di crema pasticcera sulla quale si adagia il secondo foglio di pasta sfoglia. Si spolvera tutto di zucchero a velo e si tagliano le sbordature in eccesso sui quattro lati per dare la forma compatta al tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>