Cosa sono e come si preparano le Pardulas sarde

di Alba D'Alberto Commenta

Le pardulas sarde sono dei dolci tipici della bellissima Sardegna. Sono piccole tortine con ripieno di ricotta di pecora o mista, molto delicate e gustose, composte da palline di ricotta all’aroma di arancia e limone, racchiuse in un disco di pasta.

La presentazione appena letta ma anche ingredienti e preparazione sono tirati fuori dal ricettario dell’EXPO che descrive con dovizia di particolari come portare in tavola, in poco più di un’ora e mezza, questi dolci alla ricotta. 

file_54ee0b76ba091

Ingredienti

  • chilo di Ricotta di pecora
  • Uova
  • 600 grammi di Farina, 00
  • Vanillina
  • Zafferano
  • 100 grammi di Zucchero
  • Lievito per dolci
  • 15 grammi di Buccia di limone, grattugiata
  • 30 grammi di Buccia d’arancia, grattugiata
  • pizzichi di Sale
  • 100 grammi di Strutto, temperatura ambiente
  • 220 grammi di Acqua

 

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la pasta:  mettete in una ciotola 500 gr di farina, un pizzico di sale, lo strutto e l’acqua e iniziate ad impastare. Lavorate l’impasto energicamente fino ad ottenete un composto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto con la pellicola e lasciatelo riposare per circa trenta minuti in frigorifero.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno, mettete in una ciotola la ricotta con le uova, lo zucchero, i 100 gr di farina restante, la vanillina, lo zafferano e la buccia dell’arance e del limone grattugiati, il lievito e il pizzico di sale. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso ma non liquido, con il quale dovrete riuscire a realizzare delle palline del diametro di 6 cm, che disporrete poi in un vassoio foderato con carta forno. 
  3. Prendete la pasta e stendetela formando una sfoglia di 3 mm e con un coppa pasta ritagliate dei cerchi con un diametro di 8 centimetri circa. Mettete all’interno di ogni disco una pallina di ripieno e chiudete i bordi pizzicando i lati per cinque volte.
  4. Disponete le Pardulas su una teglia da forno foderata con carta forno, e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire. 
  5. Se volete lucidare la superficie preparate dello sciroppo, sciogliete lo zucchero nell’acqua e portate ad ebollizione e fate cuocere per tre minuti circa. Spennellate lo sciroppo sulla superficie di ogni pardula e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>