Clafoutis di frutta mista, una ricetta francese all’EXPO

di Alba D'Alberto Commenta

Dopo le focaccine con l’uva che mescolano il dolce e il salato, ecco una ricetta esclusivamente dolce che arriva dall’EXPO. La presentazione, gli ingredienti e la preparazione di un dolce esclusivo. 

Un dolce al cucchiaio fresco, semplice e delicato. Un classico della pasticceria francese se preparato con le ciliegie. Qui lo proponiamo con frutta mista di stagione.

Ingredienti

  • 200 grammi di Frutti di bosco
  • 300 grammi di Pesche
  • 200 grammi di Prugne
  • 3 Uova
  • 100 grammi di Zucchero
  • 250 grammi di Latte intero
  • 40 grammi di Burro
  • 60 grammi di Farina

Preparazione

  1. Imburrate e infarinate una pirofila da crostata del diametro di 28 cm. Pulite la frutta, tagliatela a pezzetti e disponetela uniformemente sul fondo della pirofila.
  2. A parte, in una ciotola, mescolate il burro ammorbidito con il latte, le uova, lo zucchero e la farina, facendo attenzione a non formare grumi.
  3. Versate il composto così ottenuto sulla frutta.
  4. Infornate e cuocete per 30/40 minuti. Il forno deve essere preriscaldato a 200°C e in modalità statico.
  5. Una volta cotto, potete spolverizzare la superficie con un po’ di zucchero. È ottimo consumato tiepido, oppure fresco. Soprattutto in estate consiglio di servirlo dopo averlo tenuto in frigorifero un paio d’ore.

La definizione di Wikipedia per il Clafoutis

Il clafoutis, o clafouti, è un dolce cotto al forno composto da ciliegie nere annegate in una pasta simile a quella delle crêpes. È un dessert originario del Limosino[1]. Il clafoutis si è diffuso nel XIX secolo. Il nome deriva dall’occitano clafotis, dal verbo “clafir” che significa riempire, sottinteso “di ciliegie”[1]. Secondo Alain Rey il nome del clafoutis proviene dall’incrocio del verbo latino “clavum figere” che significa “conficcare un chiodo” nel senso di riempire, e di un derivato in “eiz” del verbo “foutre“, “mettere, ficcare”[2].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>