Budino pasquale alla ricotta di pecora

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare il classico budino di ricotta.

Budino pasquale alla ricotta di pecora

Ricotta, uova e panna. Pochi e semplici, genuini, ingredienti che renderanno il pranzo pasquale, ed in particolare il dolce, unico ed irripetibile.

I DOLCI

Rotolo dolce al whiskey

Biscotti allo zenzero

Semifreddo allo zabaione

INGREDIENTI

– 250 grammi di ricotta di pecora freschissima

– 2 uova

– 25 grammi di amido di mais

– 100 grammi di zucchero semolato

– mezzo limone

– panna montata

– Versa la ricotta di pecora in una capiente terrina di vetro e, con l’aiuto di una forchetta, lavorala sino a rendere morbidissima

– Rompi le uova e, insieme alla buccia grattugiata del limone, naturalmente non trattato, aggiungile alla ricotta

– Munisciti, a questo punto, di uno sbattitore e, operando alla massima velocità possibile, sbatti i su indicati ingredienti sino ad ottenere un composto morbido, corposo, liscio e compatto

– Unisci, infine, anche lo zucchero nonché l’amido di mais

– Versa il composto così ottenuto in una stampo da budino e, dopo aver immerso quest’ultimo, naturalmente con l’apertura verso l’alto, in un capiente tegame colmo d’acqua, cuoci il dolce, a fuoco molto moderato, per circa 30 minuti

– Sforma il budino, che nel frattempo avrai fatto completamente raffreddare, solamente nel momento in cui lo porterai in tavola e, se richiesto, lo accompagnerai con una porzione di panna montata freschissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>