Bavarese al caffè sembra difficile ma non lo è

di Alba D'Alberto Commenta

La torta bavarese richiede un’ora di lavorazione ma poi il risultato è il classico dolce da leccarsi i baffi. Ecco come si può arrivare ad ottenere il massimo risultato partendo da un elemento comune nelle case degli italiani: il caffé.

Dopo aver visto la torta che sfrutta il fondo del caffé usato, passiamo a considerare l’opportunità di dedicarci ad una bavarese. La bavarese al caffè è una crema fredda a base di uova, legata con colla di pesce e panna montata, a cui viene aggiunto l’aroma del caffè. Un dolce la cui preparazione è rapida e veloce.

Ingredienti 

  • 100 grammi di Zucchero
  • 0.20 litro di Latte intero
  • 0.15 litro di Caffè, concentrato
  • Tuorlo d’uovo
  • 15 grammi di Gelatina in fogli
  • 0.40 litro di Panna, fresca, da montare

 

Preparazione

  1. Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. In una casseruola lavorate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e omogeneo. Aggiungete il latte caldo, mettete sul fuoco, incorporate la gelatina scolata e ben strizzata e portate quasi a ebollizione a fuoco dolce mescolando continuamente.
  2. Togliete il composto dalla fiamma, aggiungete il caffè molto ristretto, lasciate raffreddare. Unite delicatamente la panna montata e versate il tutto in uno stampo umido. Lasciate rapprendere la bavarese in frigo per almeno 2 ore.
  3. Servite decorando a piacere con della panna montata e dei chicchi di caffè.

A parte il lavoro legato alla gelatina, o meglio la pazienza che occorre avere nell’attesa, potremmo considerare molto fluida la gestione del dolce in questione. Molto vicina al gelato senza gelatiera, ma meno freddo e più appetitoso, ideale anche d’inverno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>