Ballokume, biscotto di primavera albanese

di Alba D'Alberto Commenta

Oggi abbiamo deciso di votarci alla primavera, con una zuppa e poi anche con un ciambellone salato, adatto ad ogni genere di pic-nic. Ecco allora che possiamo concludere l’opera con un dolce albanese che della primavera ha soprattutto la leggerezza. Torniamo ancora una volta sul ricettario dell’EXPO. 

Il 14 marzo in Albania si festeggia la primavera. Questa rappresenta un’antica festa pagana. Viene festeggiata tradizionalmente con un picnic fuori porta. Il dolce, dal nome Ballokume, consiste in grandi biscotti di farina di mais, burro e zucchero. Prima si preparavano solo ad Elbasan, mentre ora sono molto diffusi in tutta l’Albania. La ricetta antica prevede che la loro lavorazione avvenga in un recipiente grande in rame che, riscaldandosi, aiuta l’impasto a diventare liscio e cremoso. Si può sostituire solo con un recipiente di plastica. La lavorazione è lunga e si fa a mano o con un cucchiaio di legno. È comunque possibile mescolare con l’impastatrice, al minimo della velocità.

file_550ed7d577aa4

Ingredienti

  • 900 grammi di Farina di mais bianco, setacciata
  • 500 grammi di Zucchero
  • 500 milligrammi di Burro, sciolto
  • Uova
  • cucchiai da tavola di Latte intero
  • 100 grammi di Farina

 

Preparazione

  1. Sciogliete il burro e aggiungetelo allo zucchero. Mescolate bene il tutto finché la crema di burro e zucchero diventa chiara e spumosa.
  2. Aggiungete le uova una alla volta, continuando a mescolare.
  3. Alla fine aggiungete la farina di mais setacciata insieme alla farina normale, poco per volta, sempre continuando a lavorare l’impasto.
  4. Aggiungete anche il latte e mescolate ancora.
  5. Lasciate riposare l’impasto per circa 15-20 minuti in frigorifero.
  6. Procedete formando tante palline di grandezza del pugno e sistematele ben distanziate sulla teglia rivestita di carta da forno.
  7. Scaldate il forno a 50°C. Non appena avrete infornato la teglia, alzate la temperatura a 170°C e fate cuocere per circa 25-30 minuti e comunque fino a quando i biscotti avranno assunto un bel colore dorato.
  8. Lasciate raffreddare prima di consumarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>