2 ricette italiane delle chiacchiere a confronto – Passione Cuoca

di Alba D'Alberto Commenta

Le chiacchiere sono uno dei dolci di Carnevale, un dolce tipico e gustoso che può essere cotto al forno ma trova la sua massima espressione attraverso la frittura. Ecco due ricette a confronto sulla base del grande ricettario dell’EXPO 2015. 

Le chiacchiere di Passione cuoca sono presentate così

Le chiacchiere sono il tipico dolce di Carnevale anche se io inizio a farle a gennaio, quando dalle mie parti si festeggia il falò di Sant’Antonio. Questa è una vecchia ricetta a cui sono molto affezionata perché mi ricorda quando ero piccola e con i miei genitori e mio fratello spesso si andava a trovare mia zia Rina. Era una donna energica e le piaceva lavorare la pasta. Non si andava via prima di aver assaggiato qualcuna delle sue delizie.

Ingredienti 

  • 400 grammi di Farina 00
  • 1 Uova
  • 1 pizzico di Sale
  • 50 millilitri di Latte intero
  • 1 Limone
  • 1 Arance
  • 50 grammi di Grappa
  • 30 grammi di Burro
  • 3 cucchiai da tavola di Zucchero
  • 5 grammi di Lievito per dolci
  • 0.5 litro di Olio di arachidi
  • 100 grammi di Zucchero a velo

Preparazione

  1. Sulla spianatoia fate la fontana di farina e facendo un buco al centro aggiungete l’uovo, il sale, il latte, la grappa e il succo di limone e d’arancio. Lavorate l’impasto e aggiungete anche le bucce grattugiate, il burro, lo zucchero semolato e il lievito. L’impasto deve essere lavorato finché non risulta morbido, compatto e liscio.
  2. Adesso dovete stendere l’impasto in una sfoglia sottile. Io uso la macchina per tirare la pasta. Divido il panetto in piccoli pezzetti e li passo prima un paio di volte sul numero 1 e poi una volta sul numero 5. Stendete sulla spianatoia le strisce ottenute e aiutandovi con una rotella per la pasta dividete le strisce in rettangoli facendo un taglietto al centro di ciascuno.
  3. Intanto mettete sul fuoco l’olio a scaldarsi in una padella larga e profonda, meglio se una wok. Appena l’olio è bollente mettete dentro le chiacchiere , 7/8 alla volta. Non preoccupatevi se si toccano perché non si appiccicano fra loro. Fate attenzione perché colorano immediatamente e vanno subito girate per poi toglierle un minuto dopo e metterle su un piatto con carta assorbente in modo che perdono l’unto. Proseguite fino ad ultimare la cottura di tutte le chiacchiere e spolverare con abbondante zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>