Dieta post-natalizia, una proposta per 3 giorni detox

di Alba D'Alberto Commenta

Non bisogna digiunare per perdere peso, anche se siete reduci dalle abbuffate natalizie. È importante invece mangiare poco e mangiare cose sane che saziano in fretta ma non appesantiscono l’organismo perché non richiedono una digestione complessa. Abbiamo già fornito dei consigli generali ma adesso entriamo nel merito di uno schema alimentare detox sviluppato su 3 giorni. 

Per rimettersi in forma dopo le feste bisogna operare qualche rinuncia: quella ai dolci, ai salumi, ai formaggi, agli alcolici, al caffè e alle altre bevande zuccherate. Bisogna rinunciare al caffé, forse questo per un adulto è difficile ma il beneficio ottenuto è senz’altro positivo. In tre giorni di dieta disintossicante, la colazione deve essere fatta con una tisana depurativa, per esempio a base di rabarbaro, due fettine di pane tostato con la marmellata e un po’ di thè senza zucchero. Se non sapete rinunciare al caffé prendetelo ma senza zuccherarlo. 

Gli spuntini devono essere a base di yogurt magro o frutta (per esempio un kiwi) e devono essere fatti a metà mattina e metà pomeriggio. 

Il pranzo del primo giorno potete farlo con un’insalata di riso integrale aromatizzata con un trito di erbe a piacimento e condito con un filo d’olio a crudo e un po’ di limone. In serata basteranno 100 grammi di carne bianca o di tonno al naturale con una bella insalata di spinaci crudi. Per le verdure cotte affidatevi a zucchine grigliate condite con aceto balsamico. Non dimenticate un frutto in serata e una bella tisana prima di andare a letto. 

Il secondo giorno a pranzo potete preparare una bella insalata di fagioli con 100 grammi di fagioli, uniti a radicchio e cipolla cruda. Non aggiungete sale ma soltanto un filo d’olio. La sera deliziatevi con un bel gratin di asparagi conditi con il parmigiano e una confezione di fiocchi di latte che si può sostituire anche con una ricottina. Frutta e tisana non vanno mai dimenticate. 

Il terzo giorno preparate per pranzo una bella insalata di tonno al naturale con 200 grammi di tonno, mescolati a finocchi e lattuga. Vi è sempre utile l’aceto balsamico e un filo d’olio a crudo. La sera una fettina di vitello da 100 grammi accompagnata da zucchine grigliate e da un’insalata di cetrioli saranno sufficienti. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>