Alimenti Fase di consolidamento dieta Dukan

di Vito Verna Commenta

La corretta applicazione della dieta Dukan passa dal rispetto della Fase di consolidamento che prevede il graduale reintegro di ogni sostanza nutritiva.

Ci stiamo grandemente interessando, in questi ultimi giorni, ai più efficaci e veloci metodi di dimagrimento grazie ai quali tornare ad ottenere il giusto peso forma in seguito alle abbuffate natalizie che, ne siamo sicuri, avranno lasciato il segno su moltissimi italiani.

Uno dei più interessanti, se non altro poiché molto di moda e di sicura efficacia secondo le dichiarazioni di quanti abbiano avuto la possibilità di sperimentarlo in prima persona, ci è parso quello ideato dal medico e nutrizionista francese Pierre Dukan e che prevede, sostanzialmente, l’esclusiva assunzione di alimenti contenenti proteine a scapito, per un lunghissimo periodo di tempo, di quelli contenenti grassi, carboidrati, vitamine, fibre e quant’altro.

La dieta Dukan, infatti, prevede la successiva applicazione di 4 differenti fasi ognuna caratterizzata dalla precisa e schematica alimentazione che vi stiamo, giorno dopo giorno, minuziosamente descrivendo.

Riassumendo, dunque, quanto sino ad oggi descritto, potremmo affermare come la dieta Dukan si suddivida in una Fase 1 o Fase di attacco, durante la quale sarebbe consentita un’alimentazione esclusivamente a base di proteine, una Fase 2 o Fase di crociera caratterizzata dalla reintroduzione di poche leguminose e alcune verdure a foglia verde, e da una Fase 3 o Fase di consolidamento della quale vi andiamo ad elencare gli alimenti consentiti.

ALIMENTI FASE DI CONSOLIDAMENTO DIETA DUKAN

Secondo le indicazioni di Pierre Dukan questa fase, evocativamente chiamata di consolidamento, dovrebbe consentire all’individuo di mantenere il peso forma raggiunto grazie alla Fase di attacco e di crociera sebbene non debba essere, dal punto di vista alimentare, così restrittiva e limitante.

Durante questa fase, dunque, si potrà mangiare virtualmente qualsiasi alimento, reintroducendo, con la massima  gradualità  e moderazione possibile, le sostante nutritive sino a questo momento accantonate a patto che, nella giornata di giovedì, si segua lo schema alimentare previsto per la Fase di attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>