Pasta e ceci alla napoletana, quel che non manca è la cremosità

di Alba D'Alberto Commenta

In cosa la pasta e ceci alla napoletana differisce dalla pasta e ceci tradizionale? Secondo quanto riportato da Napoli Today, tutto sarebbe nella cremosità del piatto e nel fatto che questo piatto, proprio sulle tavole partenopee, viene proposto quanto meno una volta a settimana. 

Entriamo quindi nel merito della ricetta lasciando soltanto alla fine le nostre considerazioni. 

Ingredienti per 4-5 persone

pasta e ceci

  • 250 gr di pasta (tipo “laganelle”, “paciocche”, “mafalde corte”, “rombi” oppure pasta mista),
  • 2 barattoli di ceci cotti (oppure 300 gr di ceci crudi da mettere a bagno in acqua tiepida per ventiquattro ore per poi cuocere in abbondante acqua con olio,
  • pomodori tagliuzzati (facoltativi, la ricetta originale è ‘in bianco’),
  • sale,
  • aglio tritato,
  • olio e.v.o.,
  • prezzomolo q.b.,
  • sale e pepe q.b.,
  • 1 o 2 pomodori pelati (facoltativi, secondo i gusti),
  • 1 spicchio d’aglio.

Preparazione

  1. Far ammorbidire i ceci (se si scelgono quelli in barattolo) cuocendoli a fuoco dolce per circa un’ora in una pentola, coperti, con due bicchieri d’acqua, uno spicchio d’aglio (che poi eliminerete), eventualmente  i pomodori tagliuzzati (facoltativi) ed un filo d’olio (aggiungere un po’ d’acqua in cottura se necessario).
  2. Aggiungere ai ceci acqua sufficiente per cuocere la pasta (ma non esagerate perché il risultato finale deve essere cremoso). Portare a bollore, salare e versare la pasta. Fate cuocere a fuoco lento, mescolando continuamente e sfaldando parte dei ceci con un cucchiaio di legno, in modo che si formi una bella crema. A cottura ultimata, il tutto deve risultare denso, ben amalgamato, corposo e non liquido. Aggiungete un trito di prezzemolo fresco, il pepe, mescolate bene e poi servite subito.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>