Spaghetti ubriachi

di laura86 Commenta


Una ricetta molto semplice da preparare e dal sapore molto particolare sono gli Spaghetti ubriachi. Il nome deriva dal sugo con cui viene condita la pasta, che viene preparato utilizzando il vino Merlot ed i porri. Al posto del vino Merlot possiamo usare un vino rosso come il Barbera o il Chianti.
Una ricetta con i porri che consigliamo è la vellutata piselli e porri.

INGREDIENTI (x 4 persone)
30 gr di burro
Noce moscata qb
400 gr di Pasta
50 gr di pecorino romano grattugiato
20 gr di pecorino romano a scaglie
Pepe macinato fresco qb
1 porro
Sale qb
250 ml di vino rosso Merlot (circa 1 bicchiere)
1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE
Pulire il porro dalle foglie più esterne e tagliarlo in fette molto sottili. Sciogliere, a fuoco lento, il burro in una padella e far appassire il porro. Conservare alcune rondelle per la decorazione finale.
Aggiungere il vino, un cucchiaino di zucchero, una spolverata di noce moscata ed infine il sale. Far restringere per qualche minuto.
Lasciare il sugo ancora un po’ bagnato e passarlo in un mixer per ottenere una crema omogenea e condirlo con sale e pepe.
Durante la cottura degli spaghetti aggiungere un po’ d’acqua di cottura al sugo, il pecorino grattugiato ed amalgamare il tutto.
Servire gli spaghetti ubriachi ben caldi decorando il piatto con le rondelle di porro e le scaglie di pecorino romano.

Possiamo accompagnare questa gustosissima pietanza con lo stesso vino con cui l’abbiamo preparata, ovvero del Merlot rosso, del Chianti classico o del Barbera. Ciò esalterà il sapore del sugo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>