Sfogliatelle ricce

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare le classiche e tradizionali sfogliatelle ricce tipicamente italiane.

Sfogliatelle ricce

La ricetta di oggi, sebbene discretamente complicata, laboriosa e non di certo veloce o immediata realizzazione, tanto che, ne siamo sicuri, metterà a dura prova anche il più esperto tra voi, è una di quelle che, ne siamo certi, tutti voi desidererete imparare poiché vi garantirà un risultato oltre modo gustoso e saporito che non smetterà mai più di stupirvi e conquistarvi.

I DESSERT

► Dadi di cioccolato

► Tartufi al cioccolato fondente

► Sbrisolona al cioccolato

INGREDIENTI

– 400 grammi di farina bianca

– 250 grammi di ricotta

– 200 grammi di zucchero a velo

– 150 grammi di semolino

– 150 grammi di canditi misti

– 50 grammi di zucchero

– 3 uova

– 170 grammi di burro

– vaniglia

– cannella in polvere

– sale

– Versa la farina, 100 grammi di burro a temperatura ambiente, lo zucchero semolato ed una presa di sale in una capiente terrina

– Mescola il tutto, aggiungendo, solo se necessario, un poco di acqua fresca, sino ad ottenere un impasto sodo, elastico, omogeneo e compatto che, dopo aver coperto con un caldo ed umido panno, farai riposare per circa 60 minuti

– Versa mezzo litro d’acqua, leggermente salata, in una capiente casseruola e, a fuoco vivace, portala alla temperatura di ebollizione

– Unisci, a pioggia, il semolino e, non appena l’acqua ricomincerà a bollire, cuoci il semolino per circa 5 minuti

– Togli, a questo punto, il semolino dal fuoco e, non appena sarà diventato completamente freddo, aggiungi la ricotta, lo zucchero a velo, i canditi ed una spolverata di cannella

– Stendi la pasta e, dopo averne ricavato 4 pezzi di uguali dimensioni, spennellali con il restante burro, sciolto a bagnomaria, e sovrapponili l’uno all’altro

– Lascia riposare per ulteriori 30 minuti dunque arrotola i 4 strati di pasta sfoglia e, non appena ne avrai ottenuto un rotolo ben rifinito, taglialo a fette spesse circa un centimetro

– Tira ogni fetta di pasta sfoglia, con l’aiuto di un mattarello, sino ad ottenerne una losanga che, dopo aver riempito con il ripieno precedentemente realizzato, chiuderai su se stessa

– Adagia le sfogliatelle su una teglia abbondantemente imburrata e, dopo averle spennellate con abbondante uovo sbattuto, infornale a 180 gradi centigradi per circa 50 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>