Rustici leccesi

di laura86 Commenta


Una delle specialità salentine più sfiziose e saporite sono i Rustici leccesi, ovvero dei dischi di pasta sfoglia con all’interno un ripieno di pomodoro, mozzarella e besciamella.
La preparazione è molto semplice e veloce. Possono essere serviti come antipasto o spuntino e vanno mangiati ancora caldi.
Altre pietanze tipiche della cucina salentina sono i pasticciotti ed i purceduzzi.

INGREDIENTI (x 8 rustici)
50 gr di passata di pomodori
45 gr di mozzarella
1 uova
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
3 rotoli di pasta sfoglia da 230 gr l’uno
200 ml latte
20 gr farina
20 gr di burro
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.0

PREPARAZIONE
Preparazione besciamella: riscaldare il latte ed aromatizzarlo con una spolverata di pepe e noce moscata. Sciogliere il burro a fuoco dolce, aggiungere la farina e mescolare il tutto senza che si formino i grumi. Aggiungere il latte ancora caldo, salare e mescolare fino a far addensare il tutto.
Ritagliare dai rotoli di pasta sfoglia 16 cerchi di 10 cm di diametro e 8 cerchi dal diametro di 8 cm. Posizionare 8 cerchi grandi su una teglia rivestita con carta da forno e spennellare la superficie con un uovo. Sovrapporre ad esso un altro cerchio della stessa dimensione. Ciò farà sfogliare la pasta verso l’altro e farà gonfiare i rustici.
Al centro del di disco mettere la besciamella, la passata di pomodoro e qualche dadino di mozzarella.
Spennellare i bordi con l’uovo e ricoprire il tutto con i dischi più piccoli stando attenti a sigillare i bordi.
Una volta preparati tutti i rustici spennellarli con l’uovo sbattuto.
Cuocerli in forno caldo a 200°C per 25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>