Ricette per il pic nic di Pasquetta, insalata di asparagi, uova di quaglia e gamberi

di Alba D'Alberto Commenta

 asparagi1

Il cestino del pic nic di Pasquetta per tradizione deve essere molto ricco e contemplare, in pratica, tutte le portate di un normale pranzo.

Per questo, oltre alle frittate di pasta o alle torte salate che si possono preparare per questa occasione, c’è posto anche per un’insalata, che non sarà però il tipico contorno, ma un piatto più ricco e sostenzioso. Un esempio è l’insalata di asparagi con uova di quaglia e gamberi.

Ingredienti per l’insalata di asparagi con uova di quaglia e gamberi

  • 500 grammi di asparagi
  • 12 uova di quaglia
  • 250 grammi di gamberi
  • 1 limone
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulire gli asparagi eliminando le parti più dure e poi taliarli alla julienne nel senso della lunghezza. Metterli a bagno in abbondante acqua e ghiaccio dove avrete spremuto il succo di un limone.

Lavare i gamberi ed eliminare il guscio e il filemento nero sul dorso e scottateli in acqua bollente non salata per circa 5 minuti. Bollite le uova di quaglia: per una cottura ottimale lasciarle bollire a fuoco vivo per 4 minuti dopo l’inizio del bollore.

Quando saranno cotte, scolare le uova di quaglia e raffreddarle sotto l’acqua corrente, sgusciarle e tagliarle a metà solo quando saranno ben fredde per non correre il rischio di romperle.

Scolare gli asparagi.

Ora avete tutto pronto per comporre la vostra insalata: in una ciotola mettere gli asparagi a julienne e i gamberi, condire con sale e olio e mescolare con cura. Al momento di servire l’insalata, in ogni piatto mettere due uova di quaglia tagliate a metà, spolverare con del pepe nero macinato al momento, aggiungere un filo di olio e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>