Ricette pasquali, la pizza umbra

di Alba D'Alberto Commenta

pizza formaggio

Umbria e Marche sono molto vicine sia geograficamente che come tradizione culinaria, per questo alcune delle ricette che si preparano per le festività sono piuttosto simili.

Un esempio è la pizza al formaggio che nelle Marche si chiama crescia e in Umbria, invece, più semplicemente la pizza di Pasqua. Vediamo come si prepara questa ricetta della tradizione pasquale.

Ingredienti per la pizza di Pasqua umbra

  • 500 grammi di farina
  • un panetto di lievito di birra fresco (25 grammi)
  • 100 grammi di pecorino
  • 100 grammi di parmigiano reggiano
  • 100 grammi di emmenthal
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di latte
  • 4 uova
  • sale e pepe

Preparazione

Scaldare leggermente il latte e sciogliervi il lievito. Lasciarlo riposare per quanlche minuto e, nel frattempo, in un recipiente di grandi dimensioni, mettere le uova intere, il parmigiano e il pecorino grattugiati e il bicchire di olio.

Aggiustare di sale e pepe e amalgamare il tutto, infine aggiungere il latte con il lievito.

Continuare a lavorare energicamente il composto e poi aggiungere l’emmenthal tagliato a pezzi molto piccoli.

Imburrare e infarinare uno stampo per panettone – la pizza al formaggio umbra ha più o meno la stessa forma – e trasferirvi il composto fino ad arrivare a circa metà dell’altezza dello stampo.

La pizza di pasqua ora deve essere lasciata lievitare per circa un paio di ore coperta da un canovaccio da cucina. Trascorso questo tempo la pizza avrà raddoppiato il suo volume ed è pronta per essere infornata.

La cottura deve essere effettuata a forno già caldo a circa 180° gradi per circa un’ora, o comunque fino a che la superficie risulterà dorata. Lasciare raffreddare a forno aperto e servire.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>