Ricette estive – Tagliata di tacchino e anguria

di Alba D'Alberto Commenta

La pietanza che oggi vi proponiamo possiede tutte le virtù della cucina estiva. E’ un piatto freddo, veloce da preparare, decisamente economico e ricco di gusto, poiché abbina ingredienti insoliti come la carne di tacchino e la polpa di un frutto tipico dell’estate. La ricetta di oggi riguarda appunto la preparazione di una tagliata di tacchino e anguria, che avrà di certo il pregio dell’originalità in ogni contesto. 

 

Ingredienti della Tagliata di tacchino e anguria

  • 1 kg di fesa di tacchino 
  • 1 carota
  • 1 cipolla 
  • 1 costa di sedano 
  • mezza anguria 
  • una ventina di olive Kalamata 
  • 80 g di provolone piccante 
  • olio extravergine di oliva 
  • sale
  • pepe rosa secco.

Preparazione

Per la preparazione della fesa ponete in una casseruola abbastanza ampia la cipolla, la carota private della buccia e la costa di sedano fatte dadini, aggiungete dell’acqua e portate ad ebollizione. Salate l’acqua e immergete la fesa facendo bollire la carne per 40 minuti a fuoco medio. In seguito scolate e lasciate raffreddare. 

Una volta fredda, tagliate la fesa realizzando delle fettine abbastanza sottili e disponendole su un piatto piano piuttosto largo. Private quindi l’anguria della buccia e tagliate anche da questa delle fettine della stessa grandezza di quelle della feSa, eliminando man mano i semi che incontrerete con la punta di un coltello. 

Disponete nel piatto prima le fettine di anguria, poi quelle di fesa al si sopra e completate l’opera con scaglie di provolone e rondelle di olive che avrete precedentemente tagliato. 

Condite il piatto con un cucchiaino di pepe rosa e una emulsione di olio – circa 5 cucchiai – e sale che avrete preparato a parte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>