Ricetta olive ascolane

di robot_dika 1

Le olive ascolane devo dire che sono per me l'aperitivo migliore in assoluto. In genere si possono gustare..

olive-ascolane

Le olive ascolane devo dire che sono per me l’aperitivo migliore in assoluto. In genere si possono gustare anche come antipasto anche se il mio consiglio è quello di mangiare le olive ascolane all’aperitivo in compagnia possibilmente di un buon bicchiere di spumante italiano.

Le bollicine vi aiuteranno a mantenere la bocca pulita. Le olive ascolane sono un piatto tipico della cultura marchigiana. La preparazione anche se richiede un po’ di lavoro possiamo dire non essere molto complicata.

L’ideale sarebbe quello di utilizzare delle belle olive grosse di ascoli snocciolate. Andiamo a conoscere quindi gli ingredienti e la preparazione delle olive ascolane.

  • 1 kg di olive verdi grosse;
  • 150 grammi di carne di vitello;
  • 150 grammi di carne di maiale;
  • 100 grammi di prosciutto crudo tritato;
  • 50 grammi di formaggio pecorino;
  • 50 grammi di parmigiano reggiano;
  • 4 uova;
  • polpa di pomodoro;
  • pangrattato;
  • farina;
  • noce moscata;
  • 1/2 bicchiere di spumante;
  • olio d’oliva;
  • sale;
  • pepe;


Iniziate facendo cuocere la carne in una pedella con un goccio d’olio di semi, a metà  cottura sfumate con un po’ di spumante brut. Appena il vino sarà  evaporato, coprite con un coperchio e ultimate la cottura.

Nel frattempo in una pirofila mettete olio di oliva extravergine e aggiungete il pecorino, il prosciutto crudo tritato, il grana, il pepe, il sale, la noce moscata e la polpa di pomodoro e mischiate tutto. Appena la carne sarà  cotta adagiatela nella pirofila insieme agli altri ingredienti e frullate il tutto per creare una crema densa.

Farcite ora le olive verdi con la crema di carne e formaggio. Infarinate le olive, quindi immergetele nell’uovo e poi passatele nel pan grattato. A questo punto potete friggere in olio le vostre olive. A cottura ultimata asciugatele con della carta assorbente. Le olive ascolane sono pronte.

VARIANTE: frullate tutto, anche le olive, quindi create delle palline di grandezza omogenea e friggetele passandole prima nella farina, nell’uovo e nel pan grattato.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>