Ricetta minestra maritata

di Cristina Baruffi Commenta

La minestra maritata o "menesta maretata" è un piatto tipico della tradizione napoletana.

La minestra maritata o “menesta maretata” è un piatto tipico della tradizione napoletana che viene preparato solitamente il giorno di Santo Stefano o durante la Pasqua. La particolarità di questa minestra o zuppa, sta nel fatto che dosi degli ingredienti sono libere, perché si prepara con i prodotti che si hanno al momento in casa.
Nonostante questa premessa, vi forniamo la ricetta di questo piatto tipico della cucina italiana.
Ingredienti:


– 500 g di guanciale
– 400 g di costine
– 500 g di nnoglia
– 1 osso di prosciutto
– 150 g di guanciale secco e salato
– 100 g di lardo
– 1 verza
– 1/2 cappuccia
– 500 g di scarole
– 500 g di cicoria
– 2 spicchi d’aglio
– croste di formaggio
– qualche pezzetto di caciocavallo secco
– peperoncino rosso
– mazzetto di erbe aromatiche
– sale

Preparazione

I tempi per realizzare questa particolare ricetta sono abbastanza lunghi, dovevete calcolare almeno 3 ore solo per la cottura, ma il risultato ne vale veramente la pena. Fondamentale è l’uso di una pentola capiente e la schiumarola. Nel pentolone sistemate tutta la carne tagliata a pezzi, coprite d’acqua, aggiungete il sale e il mazzetto di erbe aromatiche. Quando la carne sarà cotta dissossetela e mettetela da parte. Riportate a bollore il brodo e schiumate il grasso. A parte sbollentate le verdure pulite precedentemente e lavate in acqua salata. A metà cottura scolatele e versatele nel brodo, aggiungete le croste di formaggio, il peperoncino rosso, l’aglio e la carne tagliata a pezzi. Terminate la cottura e servite molto caldo con dei crostini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>