Ricetta erbazzone reggiano

di Luana 2

L'erbazzone è un piatto tipico della cultura di Reggio Emilia e seguendo alla lettera questa ricetta vi troverete..

erbazzone-reggiano

Il piatto che vi consiglio di cucinare quando avete voglia di gustare una torta salata ricca e nutriente è l’erbazzone reggiano. L’erbazzone è una torta salata che col tempo ha subito alcune variazioni sia nella pasta (molti usano la pasta sfoglia) che nel ripieno.

L’erbazzone possiamo definirla la cugina della torta pasqualina per la quale avevamo già  avuto modo di provare la ricetta qualche mese fa.

L’erbazzone è un piatto tipico della cultura di Reggio Emilia e seguendo alla lettera questa ricetta vi troverete a gustare un pezzo di Emilia Romagna. Andiamo a vedere gli ingredienti per la preparazione dell’erbazzone reggiano:

  • Mezzo chilo di bietole;
  • 3 hg di farina bianca;
  • 1 hg di parmigiano reggiano;
  • 30 grammi di burro;
  • 2 spicchi di aglio;
  • latte;
  • Olio extra vergine d’oliva;
  • 1 uovo;
  • 2 scalogni tritato finemente;
  • 1 cipolla tritata;
  • prezzemolo tritato;
  • 2 hg di pancetta tagliata alla juliene;
  • sale;
  • pepe;


La preparazione di questo piatto richiede un po’ di tempo anche se non si può dire che sia una ricetta difficile. Iniziate a preparare la pasta lavorando insieme la farina, il sale, il burro e il latte. Appena la pasta raggiunge una buona consistenza, avvolgetela con un canovaggio e lasciatela riposare per qualche minuto.

Cuocete a vapore gli spinaci e le barbabietole e appena saranno cotti tagliateli e pezzi, ma in tranci non troppo piccoli. Nel frattempo in una padella aggiungete l’olio di oliva e fate dorare la cipolla, lo scalogno unendo anche lo spicchio d’aglio da eliminare nonappena avrà  insaporito il preparato. Versate all’interno della padella le verdure cotte a vapore e mischiate bene il tutto.

A questo punto stendete la pasta al burro e realizzate due dischi uno con un diametro più grande dell’altro in modo da farlo aderire bene alle pareti della tortiera che andrete a preparare con un foglio di carta da forno. Riempite la base con il preparato di verdure e coprite con il disco di pasta più piccolo.

Ungete con un pennello imbevuto di uovo la base superiore e praticate delle fessure. Adagiatevi sopra la pancetta e mettete il tutto in forno caldo per 20 minuti a 200°. L’erbazzone reggiano è pronto.

Commenti (2)

  1. ho letto la ricetta dell’erbazzone, ma il parmiggiano, l’uovo, il prezzemolo, sono presenti negli in gredienti, ma non si trovano nella preparazione, dove vanno messi ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>