Polpette di ricotta e spinaci

di Chiara Cimini Commenta

minerali e la ricotta, un latticino colmo di proteine ma anche molto leggero. Vediamo quindi come preparare questa delizia..

polpette-spinaci

Oggi ho deciso di suggerirvi un piatto molto semplice ma anche estremamente saporito: le polpette di spinaci e ricotta.

Spesso ci si chiede come poter far mangiare ai più piccoli (e anche ai più grandi delle volte!) la verdura; bene, queste sfiziose polpettine di spinaci e ricotta saranno sicuramente apprezzate da tutta la famiglia. Si tratta di un cibo che mette insieme due alimenti estremamente nutritivi: gli spinaci ricchi di ferro e minerali e la ricotta, un latticino colmo di proteine ma anche molto leggero. Vediamo quindi come preparare questa delizia:

  • 600 gr di spinaci freschi
  • 300 gr di ricotta
  • abbondante parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • sale & pepe
  • olio per friggere


Pulite e lavate con cura gli spinaci. In seguito, lessateli in acqua salata. Scolateli e strizzateli per bene in modo da fargli perdere l’acqua di cottura. Tagliate gli spinaci a pezzetti e poneteli in una terrina. Unitevi la ricotta, il parmigiano grattugiato, l’uovo e una manciata di pangrattato.

Mescolate il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Con l’impasto creato, formate delle piccole palline e rotolatele nel pangrattato. Disponete le polpette su piatto da portata, copritele con della carta d’alluminio e lasciatele in frigo per circa un’ora. A questo punto fate scaldare l’olio in una padella e friggetevi le polpette.

Se volete potete preparare un sughetto rapido per accompagnare queste delizie; basta soffriggere uno spicchio d’aglio in un po’ d’olio, aggiungere dei pomodorini tagliati a metà , abbondante basilico, sale e pepe. Condite le polpette fritte col sugo dei pomodorini e servite calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>