Frittelle ciociare della Vigilia di Natale

di Alba D'Alberto Commenta

Una ricetta che dobbiamo inserire assolutamente nel nostro ricettario. Un modo poco light ma molto festaiolo di prepararsi al Natale senza alzarsi dalla tavola. 

Le frittelle salate non possono mancare nel menù natalizio tipico della cucina ciociara nella Vigilia di Natale; gustosissime, fragranti, facili da preparare con un impasto molto semplice fatto di acqua, farina, lievito, olio, sale contengono baccalà, alici sottolio e cimette di broccolo lessato e non solo, si possono servire sia come antipasto che come contorno ai vostri secondi piatti.

Ingredienti

  • 500 grammi di Farina
  • 30 grammi di Lievito di birra
  • 500 millilitri di Acqua gassata
  • litro di Olio di semi per frittura
  • 300 grammi di Stoccafisso o baccalà
  • 300 grammi di Alici o Acciughe sott’olio
  • 300 grammi di Cimette di broccolo

 

Preparazione

  1. In un contenitore sciogliamo il lievito di birra in acqua tiepida e in un secondo contenitore versiamo la farina, un pizzico di sale, dopodiché uniamo alla farina la miscela di acqua e lievito e la farina ed amalgamiamo il tutto fino ad ottenere una pastella di una consistenza ne dura ne troppo morbida.
  2. Copriamo il contenitore della pastella con la pellicola per alimenti e lasciamo lievitare fino quando la pasta non avrà raddoppiato di volume.
  3. Nel frattempo prepariamo i ripieni: lessiamo le cimette di broccolo, tagliamo a listarelle il baccalà lasciato in ammollo per 3 giorni, spiniamo e asciughiamo le alici.
  4. Passare nelle pastella lievitata i vari ripieni in modo che siano ben ricoperti da tutte le parti, friggiamo in olio bollente avendo cura di girare spesso le frittelle in modo da ottenere una cottura uniforme e un colore dorato quindi scoliamo le frittelle su carta da cucina.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>