Crema mele e peperoni

di Fabiana Commenta

Una vellutata dal sapore estivo...

meleSebbene sia considerata un piatto indicato con le basse temperature, non è sempre vero che la vellutata sia un piatto indicato solo in autunno e in inverno.

Certo, nelle stagioni più fredde, la vellutata calda arricchita da croccanti crostini di pane magari, è ottima, ma è anche verto che è possibile ripensarla anche in versione estiva, magari con ingredienti apparentemente insoliti da abbinare. 

Proponiamo oggi la crema di mele e peperoni, un piatto leggero che unisce il sapore dolce dei due ingredienti.

 

INGREDIENTI per 4 persone

  • 2 peperoni rossi
  • 3 mele rosse
  • 1 cipolla
  • 500 gr di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di semi di zucca
  • 5 foglie di basilico
  • 30 gr di burro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Crostini di pane

CREMA PATATE E FAVE

MELE ALLA CREMA DI LATTE

 

 

PREPARAZIONE

Lavate e pulite i peperoni rossi, poi eliminate i semi interni, i fili e tagliateli a dadini . Sciacquate le mele e poi sbucciatele: dividetele in quattro parti e poi tagliatele a dadini. 

Lavate la cipolla, pelatela e affettatela in modo piuttosto sottile. 

Lasciate sciogliere il burro all’interno di una casseruola con i bordi alti, poi unite anche la cipolla, i peperoni tagliati a dadini e le mele.

Lasciate cuocere tutto per cinque minuti rimestando tutto. 

Insaporite con il sale e il pepe, poi aggiungete il brodo vegetale e lasciate tutto a ebollizione e lasciate cuocere tutto per circa 20 minuti senza coperchio. 

 

Adesso prendere i semi di zucca e lasciateli tostare all’interno di una padella antiaderente per qualche minuto.

Pulite le foglie di basilico e tagliatele in modo alquanto grossolano, poi mettetele da parte.

Frullate tutte le verdure cotte fino a ridurle in una purea con un frullatore a immersione. Aggiungete il basilico, i semi di zucca e assaggiate la zuppa, aggiungete il sale e servite la vellutata. Potrete servirla tiepida in estate e magari arricchirla con dei crostini di pane. 

Tagliate il pane a dadini e ripassatelo per qualche minuto in una padella antiaderente con un po’ di olio, sale e pepe.

 

 

Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>