Continua la diatriba tra pizza (napoletana) e panino (del McDonald’s)

di Alba D'Alberto Commenta

Non ci sono dubbi, né per i napoletani (e direi per gli italiani in generale), né per gli amanti del McDonald’s: è meglio la pizza per gli uni e il panino per gli altri. Eppure quello sfottò in stile Expo 2015 a Napoli non è piaciuto affatto e continuano i video di presa in giro che ti fanno amare ancora di più la pizza

Noi ci siamo cimentati nel ricordo della formula perfetta per fare un panino altrettanto perfetto e abbiamo anche indugiato più di una volta sulla pizza, sulla farina da usare, sul lievito, sull’impasto e via discorrendo. Ma adesso spazio ai video perchè saranno loro a chiarire quel che può ci e vi piace. 

Tutto è iniziato con questo video del McDonald’s che ha fatto imbestialire Napoli. 

La risposta è stata quasi immediata con un altro video che esalta il valore della pizza e il suo saper essere un’alternativa economica (1 euro-1,5 euro contro i 4 dell’Happy Meal). 

Ma il botta e risposta che ormai è senso unico da Napoli al cuore del fast food all’americana, non è finito così. C’è stata l’invenzione dell’Happy Pizza che lancia una mobilitazione per il primo maggio. 

E poi lo scherzo fatto a chi ha ordinato una pizza a domicilio e si è visto recapitare un panino. 

Forse ha ragione chi dice che chi oltraggia la pizza napoletana ottiene l’effetto boomerang con le sue ingiurie. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>