Brodo vegetale

di laura86 Commenta

Con l’arrivo dell’inverno e dell’imminente calo delle temperature, una delle soluzioni culinarie ideali per potersi scaldare e preparare un piatto semplice, rapido e dal basso costo, consiste nel preparare il brodo vegetale. Esso è un piatto tipico della tradizione contadina italiana perché realizzato mediante la bollitura di alcune verdure. Può essere utilizzato in diversi modi, ad esempio per insaporire arrosti, oppure può essere utilizzato per dare un gusto in più ad un risotto, o addirittura per accompagnare pasta quale i tortellini.

INGREDIENTI
3 litri d’acqua
1 spicchio d’aglio non sbucciato
Alloro
2 carote
2 cipolle
1 patata
Pepe
2 pomodori medi
Prezzemolo
Sedano
1 zucchina

PROCEDIMENTO
Innanzitutto lavare bene le verdure in maniera tale da poterle pulire dal possibile terriccio presente su di esse e dai microrganismi. Pelare le carote tagliando le estremità e dividendole in 2, fare lo stesso per la zucchina e tagliarla a pezzi grossi. Sbucciare le cipolle e tagliarle in 2 pezzi, tagliare il sedano in 3 grosse parti, sbucciare la patata e tagliarla in 4 parti, ed infine spellare i pomodori.
Fatto ciò mettere sul fuoco una pentola con 3 lt d’acqua e aggiungere le verdure appena tagliate, l’alloro, lo spicchio d’aglio non sbucciato ed il pepe. Portare l’acqua ad ebollizione ed aggiungere sale, prezzemolo e chiudere il coperchio facendo cuocere il tutto per un’ora e mezza. A cottura ultimata verificare la salatura ed aggiustarla se necessario, e filtrare il brodo per rimuovere i vari pezzi di verdura che non si saranno sciolti. A questo punto è possibile servire il brodo vegetale nel modo desiderato e conservarlo, nel caso resti, in frigorifero fino ad una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>