Baci di Alassio

di laura86 Commenta

I baci di Alassio sono delle praline di cioccolato preparate per la prima volta nel 1919 da un mastro pasticciere originario della cittadina ligure. Questo dolce ha segnato una svolta per la cucina tipica ligure dato che è entrata a far parte del Club del Cioccolato.

INGREDIENTI
40 gr di cacao amaro in polvere
30 gr di miele acacia o millefiori
500 gr di nocciole
3 albumi d’uovo
250 gd di zucchero semolato
150 gr di cioccolato fondente
100 gr di panna

PREPARAZIONE
Inizialmente mettere le nocciole su una teglia e tostarle in forno alla temperatura di 180°C per circa 5 minuti in maniera tale che rilascino il proprio olio. Una volta che si saranno freddate metterle all’interno di un mixer, con cacao e zucchero semolato, fino ad ottenere una polvere quanto più sottile possibile, della consistenza di una farina di nocciole. Fatto ciò, trasferire tutto il contenuto in una terrina, aggiungere gli albumi d’uovo (a più riprese) e mescolare il tutto con una spatola. Infine aggiungere il miele e continuare a mescolare. Una volta che si sarà creato un contenuto omogeneo metterlo in una sac à poche con bocchetta a stella di 1 cm, e formare dei ciuffi tenendo la sacca perpendicolarmente alla teglia da forno rivestita con carta da forno. Formare circa 30 mucchietti, in maniera tale da avere circa 15 baci, e cuocerli in forno a 200°C per 12 minuti.
A questo punto preparare la ganache montata andando ad inserire la panna in un pentolino e portarla al limite del bollore. Versarla ancora bollente sul cioccolato fondente che precedentemente sarà stato spezzato in una terrina, e lasciar riposare il tutto per 5-10 minuti. Al termine del tempo stabilito, mescolare tutto con un cucchiaio e montare per circa 10 minuti.Versare il contenuto su ogni ciuffetto ed unirne due, ponendoli uno sull’altro, in maniera tale da formare un bacio. Metterli in frigo per qualche ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>