Zuppa Valdostana

di Gabriele Amodeo Commenta

La Valle D`Aosta è una regione ricca di fascino e di magia, sia per i suoi incantevoli panorami e paesaggi..

zuppa valdostana

La Valle D`Aosta è una regione ricca di fascino e di magia, sia per i suoi incantevoli panorami e paesaggi, sia per la sua altrettanto eccezionale tradizione culinaria. La gastronomia valdostana si fonda principalmente sui prodotti che la stessa terra offre, ingredienti semplici ma genuini e gustosi. La cucina della Val D`Aosta è molto ricca di zuppe.

Quella che vi proponiamo oggi è la zuppa valdostana, forse una delle più rinomate zuppe della tradizione culinaria locale. Essa è un piatto che può essere preparato durante tutto l`anno, ma senz`altro spopola durante le festività  natalizie in questa regione. La zuppa valdostana, infatti, calda e profumata, conforta con il suo gusto delizioso ed avvolgente, durante le fredde giornate invernali.

  • salsiccia gr. 200
  • Fontina gr. 200
  • pane raffermo a fette
  • una piccola verza
  • una cipolla
  • brodo di carne
  • burro
  • sale

Tagliare la verza finemente. Sciogliere il burro in una padella e versarvi la verza assieme alla cipolla sminuzzata ed alla salsiccia a pezzetti. Fare rosolare per bene il tutto. Dopodiché aggiungere il brodo di carne fino a ricoprire l`amalgama e fare insaporire per circa dieci muniti. Nel frattempo prendete le fette di pane raffermo e fatele tostate in forno.


A questo punto procedere a comporre la portata. Prendere una pirofila e predisporre un letto dell`amalgama, che avete fatto rosolare in padella, quindi sovrapporre qualche fette di fontina e subito sopra le fette di pane, e continuare con quest`alternanza fino all`esaurimento degli ingredienti. Guarnite la parte superiore con delle fette di fontina, aggiungere poco sale ed infornare quanto basta per fare gratinare il tutto. Il piatto va gustato tiepido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>