Speculoos

di laura86 2


Gli Speculoos sono dei biscotti tipici del Belgio e dei Paesi bassi famosi in tutto il mondo. Questi biscotti sono molto particolari perché la loro croccantezza è dovuta al fatto che l’impasto non viene fatto lievitare. Il colore del biscotto è dovuto ad uno degli ingredienti fondamentali, la cannella. Le origini del nome sono ancora oggi sono poco chiare. Secondo alcuni è dovuto alle spezie, che in latino vengono chiamate “species”. Un’altra leggenda dice che è dovuto allo stampo in legno utilizzati per dare la forma ai biscotti.
Altri biscotti molto buoni sono i Biscotti occhi di bue e le Lingue di gatto.

INGREDIENTI (x 40 BISCOTTI)
300 gr di zucchero di canna
30 ml di latte
1 gr di bicarbonato
5 gr di spezie miste 5 gr (noce moscata, cardamomo, chiodi di garofano in polvere, zenzero)
4 gr di cannella
100 gr di burro freddo
250 gr di farina tipo 00

PREPARAZIONE
Mettere in un mixer la farina, il burro freddo tagliato in piccoli pezzetti e frullare il tutto fino ad ottenere una consistenza sabbiosa. Versare il composto all’interno di una spianatoia, aggiungere lo zucchero di canna e mescolare il tutto dando all’impasto la forma a fontana.
Aggiungere all’impasto il bicarbonato, la cannella, ed il mix di spezie e versare anche il latte. Lavorarlo con le mani per ottenere un panetto ben compatto, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per 3 o 4 ore.
Passate le 3 ore ammorbidire il panetto con le mani e stenderlo in maniera tale da ottenere una sfoglia di circo ½ cm. Con un coltello ottenere rettangoli dalle dimensioni di 8 cm x 4 cm.
Mettere i biscotti su una teglia foderata con carta forno e cuocerli a 150°C per circa 25 minuti.

Commenti (2)

  1. Vi chiedo cortesemente di eliminare dal vostro sito la mia foto in bianco e nero sugli Speculoos, intitolata Black and White Wednesday #74, innanzittutto perchè non mi è mai stato chiesto il permesso di pubblicarla!

  2. Hi Pam , I tried the biscotti rcpiee but I found it hard to slice them into thin slices and secondly how do I make them a little less hard and a little more softer ? any tips on that ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>