Paska zarskaja, la ricetta colorata che arriva dalla Russia

di Alba D'Alberto Commenta

La cucina straniera non è sempre del tutto gradita. Fatto sta che questa ricetta pensata per Pasqua e legata alla tradizione russa, sembra essere davvero molto intrigante. La presentazione, così come gli ingredienti e le istruzioni per la preparazione arrivano dal sito dell’Expo. 

La Pasqua per gli ortodossi è la ricorrenza più importante.  A partire da Giovedì Santo in Russia si cominciano a preparare cibi tradizionali, compresi quelli rituali per il tavolo pasquale. Non possono mancare mai: le uova, spesso dipinte ad arte e benedette in chiesa, i kulichi (i pani dolci), sempre benedetti, e la paska (una sorta di cassata) che rappresenta l’agnello sacrificale. La paska, una sorta di cassata di tvorog (ricotta), è arricchita con smetana (panna acida),  burro, uova, zucchero, vaniglia, mandorle, uvetta.

Paska zarskaja

Ingredienti

  • chilo di Formaggio, tvorog
  • Uova
  • 400 grammi di Panna acida, smetana
  • 200 grammi di Burro, morbido
  • tazza di Zucchero
  • 100 grammi di Mandorle
  • 80 grammi di Uvetta
  • pizzico di Vanillina

 

Preparazione

  1. Setacciare il tvorog in una grossa scodella, aggiungere il burro, la smetana e le uova, mischiare tutto con un cucchiaio di legno e cuocere il composto a bagnomaria quasi fino a ebollizione, mescolando sempre.
  2. Sistemare la scodella nel recipiente pieno di ghiaccio e acqua fredda per raffreddare in fretta, mescolando per accelerare il processo.
  3. Nel frattempo tritate le mandorle, ammollare e strizzare l’uvetta. Aggiungere al composto freddo lo zucchero, la vanillina e la frutta secca, mescolare accuratamente.
  4. Prendere uno stampo a forma di cono o di piramide con un foro all’estremità e ricoprirlo internamente con un canovaccio umido.
  5. Mettere il composto nello stampo, premendo bene, coprire con i lembi di canovaccio e appoggiare sopra qualcosa di pesante, ad esempio, un piattino con sopra delle lattine con i pelati. (Se non avete uno stampo adatto, potete usare un piccolo colapasta).
  6. Mettere nel frigorifero per 24 ore prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>