Pain perdu con mele caramellate e zabaione

di laura86 Commenta


Un dolce tipico dei paesi francofoni, usato soprattutto per la colazione, è il Pain perdu. È un piatto a base di pane raffermo ricoperto con una particolare pastella e cotto in padella con il burro. Viene servito nella maggior parte dei casi con della marmellata, in questa ricetta viene spiegato come fare la farcitura con mele caramellate.
Il pain perdu presenta numerose varianti, a seconda del paese in cui ci troviamo, ed insieme ad esso varierà anche il nome. In Canada viene chiamato pain doré, in Inghilterra french toast, in Spagna è detto torrija. Anche nella stessa Francia prende denominazioni a seconda della regione in cui ci troviamo.
Un altro dolce tipico della Francia è la crepe.

INGREDIENTI
Burro
½ cucchiaino di cannella in polvere
500 gr di mele
50 ml di vino dolce (tipo moscato)
100 gr di zucchero
50 ml di latte
12 fette di pane raffermo
2 uova medie
1 cucchiaino di vaniglia
20 gr di zucchero semolato
4 tuorli d’uova
4 cucchiai di vino marsala

PREPARAZIONE
Sbucciare le mele, lavarle e tagliarle a fette. Mettere in una padella del burro e farlo sciogliere, aggiungere lo zucchero ed infine mettere le fettine di mela. Durante la cottura aggiungere il vino moscato, la cannella e far cuocere il tutto a fuoco basso finchè la mela non risulterà caramellata.
Preparare la pastella mescolando le uova, il latte, l’estratto di vaniglia e lo zucchero. Bagnare in ambo i lati le fette di pane nella pastella e friggerle con del burro in una padella antiaderente finchè non risulteranno dorate.
Preparare lo zabaione sbattendo i tuorli d’uovo con lo zucchero, la cannella ed infine il vino marsala aggiungendolo un cucchiaino alla volta.

Servire mettendo in ogni piatto 3 fettine di pane, qualche fetta di mela caramellata ed un paio di cucchiai di zabaione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>