Insalata Ladurée

di Fabiana Commenta

La ricca insalata Ladurée: un sofisticato connubio di verdure e ortaggi in salsa agrodolce

L’insalata Ladurée è un tipo di insalata tipicamente francese che si caratterizza per il connubio di due sapori completamente diversi, il dolce e il salato e realizzata dalla celebre Ladurée che si occupa non solo di dolci, ma anche di delizie salate.

Si tratta di un’insalata molto particolare che va servita non solo fra le pietanze e il dolce, ma che può essere considerata un’insalata adatta anche come piatto unico e soprattutto in estate.

Si tratta infatti non della solita insalata, ma di un’insalata ricca di molte verdure e ortaggi e di una particolare salsa.

 

 

INGREDIENTI per 2 persone

  • 150 g di asparagi verdi
  • 150 g di fagiolini verdi
  • 150 g di patate grosse
  • 10 cl di olio extra vergine d’oliva
  • 100 g di pomodori
  • 2 carciofi
  • basilico fresco
  • semi di zucca
  • 150 g di ciliegine di mozzarella
  • 150 g di rucola
  • 2 cl di succo di limone
  • 2 cl di succo di pompelmo
  • sale
  • pepe

 

INDIVIA ALLA PARIGINA

 

INSALATA GRECA 

 

 

PREPARAZIONE

 

 

Riscaldate il forno a 170 gradi: disponete su una teglia i semi di zucca, poi aggiungete sale e olio e tostateli in forno per circa 10 minuti.

Preparate le verdure: tagliate le estremità degli asparagi, pulite i fagiolini verdi.

Lavate le patate, ma senza sbucciarle e tagliatele a rondelle sottili con l’aiuto di una mandolina: attenzione perché si tratta di un attrezzo molto tagliante. Asciugate le rondelle di patate con della carta assorbente e poi mettetele sulla carta forno spennellandole con dell’olio extravergine d’oliva. Infornate le rondelle in forno a 140°C lasciandole cuocere per circa 30 minuti fino a quando non avrete ottenuto delle chips croccanti.
Tagliate i pomodori a rondelle sottili con la mandolina e conditeli con olio, sale e pepe. 

Anche in questo caso dovrete disporli sulla teglia forno e lasciarli cuocere in forno per circa 2 ore a 85°C fino a quando non avrete ottenuto dei pomodori secchi.

Tagliate i carciofi in 4 nel senso della lunghezza: aggiungete sale, olio e pepe e lasciateli cuocere in forno per 12 minuti a circa 170°C finché non appariranno ben dorati. 

 

Mettete a bollire l’acqua salata in una pentola e quando l’acqua sarà arrivata al punto di ebollizione lasciate cuocere gli asparagi per 5 minuti, scolateli e raffreddateli all’interno di un contenitore con dell’acqua ghiacciata, magari aggiungendo proprio pezzetti di ghiaccio.

Tagliate gli asparagi in due parti e dividete le punte dal gambo e metteteli da parte.

Fate cuocere i fagiolini verdi nell’acqua bollente salata per circa 10 minuti, poi raffreddateli nell’acqua ghiacciata.

Lavate e asciugate la rucola.

Ora preparate la salsa, una sorta di vinaigrette: versate all’interno di una ciotola il succo di limone, il succo di pompelmo, aggiungete sale e pepe. Mescolate con una frusta aggiungendo via via l’olio d’oliva e tenetene da parte un cucchiaio per poter rifinire il piatto. 

Utilizzate la salsa per condire l’insalata e le verdure preparate.

Ora componete il piatto: potrete utilizzare un coppapasta per rendere più ordinato il piatto, ma potrete anche procedere diversamente.

Sistemate prima i gambi degli asparagi, poi l’insalata, aggiungete le chips di patate al forno, i fagiolini verdi, le punte degli asparagi, i carciofi e i pomodori secchi. Decorate con i semi di zucca essiccati al forno e con un filo di vinaigrette.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>