Come cucinare la zucca

di Vito Verna Commenta

Come cucinare, in maniera semplice e veloce, la zucca!

Questo periodo dell’anno, conteso tra la dolcezza dell’autunno e la rigidità dell’imminente inverno, è quello ideale per la corretta maturazione della zucca, frutto molto dolce, che infatti ben si presta per venir utilizzato quale ingrediente base di torte, crostate, biscotti e quant’altro, ma che, sempre più, è usata quale accompagnamento, se non ingrediente portante, di numerose pietanza salate comunemente servite quali primi o secondi piatti.

È bene, sapere, innanzitutto, che ha causa della propria tenacia, la zucca può venir coltivata pressoché a qualsiasi latitudine e ciò le ha permesso di divenire un ingrediente tipico di differenti culture che, nel corso dei secoli, hanno saputo adeguatamente valorizzare la zucca, arrivando ad usarne ogni singola parte, compresi i semi, o per scopi non prettamente culinari.

In questo senso è significativo, come molti sapranno, l’uso che le popolazioni anglosassoni hanno fatto della zucca, cercando di ricavarne, con molto successo, artigianali lanterne che riprendessero l’originaria forma della lanterna, costruita però con la rapa, di Jack-o’-lantern, la leggendaria figura, dannata per l’eternità a vagare sulla terra, della tradizione inglese.

Conoscere alcune ricette a base di zucca, dunque, potrebbe rivelarsi davvero molto utile e, per non lasciarvi vagare inutilmente sul web, vogliamo qui racchiudere le quattro migliori ricette a base di zucca scovate dai collaboratori di Ode Al Vino.

Zucca al forno

Crema di zucca

Orecchiette con zucca e broccoletti

Zucca saltata al rosmarino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>