Zuppa alla napoletana

di Alba D'Alberto Commenta

Zuppa di ceci e fagioliEcco come realizzare un primo piatto tipico della cucina campana: la Zuppa forte alla napoletana, dal sapore intenso e gustoso, perfetta da gustare nel corso delle prime serate fredde d’autunno e in quelle invernali per godere del tepore della casa e del tepore familiare.

Questo piatto viene chiamato in dialetto “o’ Zuffritt” (il soffritto), e si configura come una di quelle specialità gastronomiche a cui non si può assolutamente rinunciare quando si è in visita alla città partenopea.

Ingredienti

coratella di maiale, 300 grammi

passata di pomodoro, un bicchiere

strutto, un cucchiaio

vino rosso, un bicchiere

alloro, 3 foglie

rosmarino, 2 rametti

sale, pepe, olio

Tempo di peparazione: 45 minuti

Preparazione

Prendere la coratella di maiale e procedere con la pulizia di eventuali filamenti; tagliare poi il tutto dividendolo in tanti bocconcini grandi come una noce.

Prendere ora una casseruola dai bordi molto alti e fare sciogliere al loro interno lo strutto; quando si sarà liquefatto, versate la coratella nella pentola e iniziare a farla rosolare.

Non appena avrà iniziato a prendere il colore della cottura, sfumare con un bicchiere di vino rosso; quando avrà iniziato ad asciugarsi il liquido di cottura, aggiungere le foglie di alloro, i rametti di rosmarino e la passata di pomodoro.

Proseguite con la cottura finché la carne non si sarà cotta completamente e, se necessario, aggiungere un paio di bicchieri di acqua, in modo da renderla più “liquida”.

La vostra zuppa forte è ora pronta per essere gustata sia così, che accompagnata da alcune fettine di pane casereccio ed un calice di vino rosso tipo Cabernet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>