Come si prepara la ciambotta

di Alba D'Alberto Commenta

La ciambotta o ciabbotta è un piatto tipicamente meridionale che mette insieme tante verdure estive per portare in tavola un contorno profumato e ricco di gusto. La presentazione, gli ingredienti e la preparazione che propone il sito dell’EXPO. 

Piatto simbolo di una delle regioni più povere del nostro Paese, è fatto con patate, peperoni, pomodori, melanzane, cipolle e zucchine: una sorta di stufato di verdure di solito accompagnato da pezzetti di pane, un vero trionfo di orti mediterranei. Non solo in Lucania si mangia la ciambotta, si tratta infatti di un piatto comune a tutte le regioni dell’Italia meridionale, con qualche differenza, ma sempre gustoso. Il segreto è farla intiepidire a lungo, ancora meglio farla raffreddare completamente prima di mangiarla, in modo che tutti i sapori e i profumi dell’orto si fondano nel piatto.

file_553e1799de5af

Ingredienti

  • Peperoni rossi, carnosi
  • 300 grammi di Melanzane, scure
  • 300 grammi di Patate, a polpa gialla
  • 300 grammi di Pomodori, da salsa ben maturi
  • Spicchio di aglio
  • Basilico, i ciuffi
  • presa di Sale
  • bicchiere di Olio di oliva per frittura

Preparazione

  1. Lavo le melanzane e le taglio in orizzontale a fette di un cm, poi le spolvero di sale e le lascio spurgare per un’oretta dentro il colapasta (perderanno un po’ di acqua di vegetazione e assorbiranno meno olio in frittura). Lavo i peperoni e li taglio a strisce eliminando i semi e le nervature chiare. Sbuccio le patate, le taglio a tocchetti e le tengo in attesa immerse nell’acqua.
  2. Incido i pomodori alla base con un taglio a croce, li tuffo per pochi secondi in acqua in ebollizione e poi li passo nell’acqua fredda, li spello e li tagliuzzo eliminando i semi.
  3. Metto sul fuoco la padella con abbondante olio. Sciacquo le melanzane e le strizzo dentro un panno e, quando l’olio è ben caldo, le friggo fino a leggera doratura, poi le scolo e nello stesso olio friggo prima le patate, ben asciugate, e poi i peperoni. Via via che le scolo, passo le verdure su un doppio foglio di carta da cucina.
  4. Raccolgo i pomodori in una padella con 2 ciuffi di basilico e gli spicchi d’aglio schiacciati, poi metto la padella sul fuoco e dopo qualche minuto aggiungo tutte le verdure fritte. Salo e faccio cuocere la ciambotta, a fuoco dolcissimo, per una mezz’ora, mescolando delicatamente ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>