Le melanzane ripiene con il miglio

di Alba D'Alberto Commenta

Soltanto i vegetariani e gli appassionati di cucina vegana conoscono probabilmente il miglio quale ingrediente di base per la loro cucina. Smile, beauty and more propone una ricetta per le melanzane ripiene di cui abbiamo già accennato parlando dei 5 ripieni gustosi. 

Scandire il ritmo del tempo secondo la scelta della verdura di stagione è importante e salutare. Consente di apprendere i segreti della natura ma soprattutto quelli della sana alimentazione. Questa proposta di ispirazione vegana è utilissima per avviare una fase estiva di detox. Ci avevate mai pensato? Ecco cosa bisogna avere a disposizione per portare in tavola il piatto in questione per 4 persone.

melanzane-e-miglio-6

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 250g di miglio decorticato biologico
  • 1 mozzarella fior di latte
  • 10 pomodorini
  • 20 olive taggiasche
  • 1 mazzetto di erbe fresche (basilico, timo, origano)
  • 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

Tagliate a metà le melanzane nel senso della lunghezza, conditele con un filo d’olio e cuocetele in forno a 200° per 40 minuti.

Nel frattempo sciacquate sotto l’acqua corrente e cuocete il miglio in abbondante acqua salata per circa 30 minuti. Scolatelo e mettetelo a raffreddare in una ciotola.

Una volta cotte, svuotate le melanzane aiutandovi con un cucchiaio, mettete la polpa in una padella, con un filo d’olio. Aggiungetevi la cipolla, tagliate finemente e fate cuocere per qualche minuto, aggiungete poi i pomodorini, le olive, le erbe aromatiche ed infine il sale.Lasciate ancora cuocere per cinque minuti poi unite il composto al miglio cotto, tagliate una mozzarella a cubetti e mescolate bene il tutto.

Riempite le melanzane con il composto, infornate per 10 minuti a 200°, giusto il tempo che la mozzarella inizi a sciogliersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>