Blue Curaçao

di Luca Bruno Commenta

Il curaçao è un liquore dal forte sapore di arancia ideale per raffinati cocktail e freschi long drink estivi.

FOTO_DE_BLUE_CURACAO

Il curaçao proviene proprio dall’isola caraibica dove il liquore per la prima volta è stato prodotto e da cui provengono ancora oggi le particolari arance amare che danno il gusto al liquore.
Ancora oggi la produzione del curaçao sull’isola avviene con l’utilizzo dei distillatori originali ed utilizzando le scorze dell’arancia laraha, che cresce sull’isola, mentre sempre più spesso il curaçao presente in commercio è aromatizzato con l’uso di ingredienti artificiali.

Una serie di aromi e profumi tropicali ed esotici sono alla base di questo prodotto, che ha una sua collocazione importantissima nella realizzazione di cocktail e long drinks.

Questo per via dell’intenso gusto di arancia, ed anche per la forte componente zuccherina che lo rendono il complemento ideale per stemperare liquori dal gusto decisamente secco come il gin, la vodka o la tequila.

Tra gli impieghi più utilizzati il curaçao viene utilizzato per realizzare una versione più amabile del celebre cocktail “margarita”, a base di succo di limone e tequila, nel quale qualche goccia del liquore, spesso commercializzato in diverse colorazioni ma prevalentemente in blu (il celebre Blue Curaçao), contribuiscono a rendere più morbidi gusto e colore.

Da ricordare un interessante cocktail, il Blue Bertoni, in cui si miscelano vodka (due parti), Blu Curacao (una parte), Crema di menta (una parte), Assenzio (una parte), e succo di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>