Ricetta punta di vitello al forno

di Cristina Baruffi Commenta

La punta di vitello al forno è un secondo piatto particolarmente ricercato e aromatico.

La punta di vitello al forno è un secondo piatto particolarmente ricercato e aromatico che potrà essere un’ottima variante al filetto alla Wellington, al manzo piccante alla paprika o delle costolette alla valdostana. La punta di vitello è un particolare taglio di carne di cui è nota a tutti la sua prelibatezza e usata in cucina per realizzare soprattutto eccellenti arrosti.
Ingredienti:


– 800 g di punta di vitello
– 50 g di lardo
– cipolla
– carota
– sedano
– prezzemolo
– salvia
– rosmarino
– cannella in polvere
– olio extravergine d’oliva
– vino bianco secco
– poco brodo
– sale e pepe

Preparazione

La punta di vitello deve avere una giusta quantità di parte magra e grassa, senza eccedere nell’una o nell’altra. Tritate il lardo con il prezzemolo, la cipolla, poco sedano, una carota, qualche foglia di salvia e il rosmarino. Versare tutto in un recipiente di terracotta e soffriggere a fuoco molto lento, poi mettere nella pentola la carne a aggiungere sale e pepe con un pizzico di cannelle in polvere. Durante la cottura (che sarà di circa 2 ore) irrorare inizialmente la carne con mezzo bicchiere d’olio e successivamente bagnarla gradualmente con vino bianco ed in ultimo con un poco di brodo.
E’ ottima e si serva a fette sia calda che fredda, tagliata a fette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>