Ricetta costolette alla Valdostana

di Alessandro Bombardieri Commenta

Le costolette alla Valdostana sono ovviamente uno dei piatti tipici della regione Valle d'Aosta.

valdostana

Le costolette alla Valdostana sono ovviamente uno dei piatti tipici della regione Valle d’Aosta, e sono ormai diventate famose in tutto il mondo, anche se magari con nomi diversi da quello originale.

E’ un piatto pensato principalmente per le stagioni fredde, grazie all’abbinamento di ingredienti come il vitello, la fontina ed il tartufo bianco.

4 costolette di vitello
fontina
60 grammi di burro
1 etto di farina
30 grammi di tartufo bianco
pepe
2 uova
1 etto e mezzo di pangrattato
mezzo bicchiere di vino bianco

Tagliamo le costolette a metà lasciandole però unite dalla parte dell’osso. Inseriamo all’interno la fontina tagliata a fettine insieme ad una spruzzata di tartufo bianco.

Chiudiamo per bene la carne facendola aderire ai lati ed andiamo a passarla nelle uova, dopo aver salato e pepato a dovere. Dopo essere passata nelle uova andiamo a metterla nel pangrattato che ricoprirà tutta la superficie delle costolette.

Nel frattempo sciogliamo il burro in una padella antiaderente dove metteremo a friggere le costolette, e le bagneremo col vino bianco su entrambi i lati, in modo da farle diventare dorate.

Appena tolte dalla padella è buon consiglio sgrassarle un po’ aiutandoci con un foglio di carta assorbente, per trattenere il grasso in eccesso. Serviamo accompagnando con il sugo di cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>