Caffè shakerato

di laura86 Commenta


Nelle giornate in cui fa molto caldo, come quelle primaverili e quelle estive, un’alternativa molto valida con la quale possiamo sostituire il classico caffè consiste nel bere un Caffè shakerato. Viene preparato appunto shakerando i cubetti di ghiaccio, lo zucchero ed il caffè. Al fine di realizzare la ricetta nel migliore dei modi è opportuno utilizzare lo zucchero liquido al posto dello zucchero semolato, questo perché lo zucchero di canna semolato potrebbe non sciogliersi completamente per il freddo. Un altro segreto consiste nel preparare i cubetti di ghiaccio utilizzando la stessa acqua del caffè .
Altre bevande al caffè molto buone sono il caffè viennese e l’irish coffee.

INGREDIENTI
2 tazzine di caffè espresso bollente
3 cucchiai di zucchero di canna liquido 3
8-10 cubetti di ghiaccio

PREPARAZIONE
Inserire nello shaker 8-10 cubetti di ghiaccio, 3 cucchiai di zucchero liquido e versare due tazzine di caffè espresso appena fatto. Inserire gli ingredienti nel giusto ordine è fondamentale per la realizzazione corretta della ricetta. Appena inseriti gli ingrediente shakerare per circa 10 secondi in maniera tale da non far sciogliere completamente il ghiaccio a causa del calore del caffè. Shakerare nell’immediato farà anche si che ci sia una minor formazione della classica schiuma. Versare il caffè shakerato in due coppe Martini ghiacciate filtrandolo con uno stainer o in alternativa con un cucchiaino in maniera tale da non far cadere i pezzi di ghiaccio nelle coppe.
Chiudete quindi lo shaker ed agitate energicamente per 10 secondi; versate il caffè shakerato nelle doppie coppe Martini filtrandolo con uno strainer (o con un cucchiaino) per impedire ai pezzi di ghiaccio di finire nei bicchieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>