Vol au vent con radicchio e formaggio

di Fabiana Commenta

Un antipasto sfizioso nel segno della tradizione veneta

I vol au vent con radicchio e formaggio sono un antipasto molto sfizioso nel segno della tradizione locale veneta.

Ingrediente principali dei piccoli vol au vent in pasta sfoglia (piccoli cestini da farcire a volontà) è infatti il radicchio tardivo di Treviso: la sua coltivazione è molto antica e risale al 1500. Questa speciale qualità richiede un procedimento del tutto particolare per ottenere l’apposito colore e la giusta croccantezza delle foglie.

Dopo essere stato raccolto a novembre, il radicchio viene sottoposto a specifiche operazioni di “imbianchimento” lasciando le piante in delle vasche piene d’acqua per una ventina di giorni.

INGREDIENTI per 12 vol au vent

  1. 12 vol au vent
  2. 170 g di Fontina
  3. 3 dl di latte
  4. 2 tuorli d’uovo
  5. un cucchiaio di farina
  6. 300 g di radicchio rosso
  7. Sale

 

PASTA SFOGLIA 

 

 

 

PREPARAZIONE

 

Tritate la fontina in modo alquanto grossolano, poi frullate i tuorli d’uovo e unitevi un paio di due cucchiai di latte.

Unite la farina al latte rimasto e unitevi anche la fontina tagliata.

Mettete tutti gli ingredienti in una pentola continuando a mescolare con una frusta. Quando il composto sarà diventato abbastanza sodo dovrete amalgamarlo con il composto di uova: continuate a mescolare e lasciate cuocere per circa dieci minuti.

Aggiungete il sale, una noce di burro e lasciate riposare il composto per un po’. Lavate il radicchio e tritatelo a pezzettini, poi aggiungetelo al composto preparato. Preparate i vol au vent, piccoli cestini di pasta sfoglia, che potrete aver acquistato giù pronti o modellandoli con la pasta sfoglia già pronta. Riscaldate la fonduta e riempite i vol au vent, poi serviteli. 

 
Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>