Tra le tante specialità della cucina tradizionale campana troviamo i dolci. I più famosi sono senza ombra di dubbio la pastiera o il babà, però oltre a queste specialità, altre ricette di grande gusto sono i Taralli dolci. Questi biscotti sono molto semplici da realizzare e sono preparati con ingredienti molto semplici quali le uova, la farina e lo zucchero. Possono essere accompagnati con un caffè o un tazza di thè caldo.

INGREDIENTI (x 40 taralli dolci)
250 gr di farina tipo 00
50 gr di maizena (o fecola di patate)
100 gr di zucchero semolato
90 gr di burro freddo
2 uova medie
Scorza di 1 limone grattugiata
4 gr di lievito chimico in polvere

PREPARAZIONE
Mettere in una ciotola la farina tipo 00, il burro freddo tagliato a pezzetti e amalgamarli con l’ausilio di uno sbattitore elettrico in maniera tale da ottenere un composto sabbioso.
In un’altra ciotola mettere i restanti ingredienti ovvero la maizena (o la fecola di patate) lo zucchero, la scorza grattugiata di 1 limone il lievito e 2 uova e ripetere la stessa operazione realizzata in precedenza per l’impasto di farina e burro.
Unire i due composti ed impastarli con le mani in maniera tale da ottenere un unico impasto. Coprire il panetto con della pellicola trasparente e conservarlo in frigo per circa 30 minuti.
Infarinare il piano di lavoro, dividere il panetto in più pezzi e con ognuno fare un cordoncino di circa 10 cm. Unire le due estremità ottenendo così una ciambellina e schiacciare il punto di unione in maniera tale da sigillarle i taralli. Ripetere la stessa operazione con gli altri pezzi e metterli su una leccarda rivestita con carta forno.
Cuocere i taralli alla temperatura di 180°C per circa 20 minuti in modalità forno statico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>