Ricetta blinis, ricette particolari

di admin Commenta

Somigliano a delle crepes salate, ma a differenza di queste ultime, i blinis contengono anche lievito e grano saraceno..

I blinis sono un antipasto di origine russa dal gusto veramente unico. Somigliano a delle crepes salate, ma a differenza di queste ultime, i blinis contengono anche lievito e grano saraceno.

Di solito vengono abbinati a panna acida, salmone affumicato o caviale; ad ogni modo queste frittelle sono molto versatili e possono essere condite con moltissimi altri ingredienti, ad esempio formaggio e prosciutto.

Pare si tratti di un piatto della tradizione povera russa, che oggi si è trasformato, però, in una prelibatezza rinomata in tutto il mondo. Ma passiamo subito alla preparazione di questa bontà .



Gli ingredienti da utilizzare per creare l`impasto dei blinis sono: farina bianca, farina di grano saraceno, latte, burro, uova, lievito di birra, yogurt e un pizzico di sale. Per cominciare sciogliamo in un po` di latte tiepido il lievito di birra. A questo punto possiamo unire lentamente la farina bianca mescolando di continuo in modo che non si formino grumi. Lasciamo riposare per un po` l`impasto ottenuto, e ci occupiamo delle uova, separando i tuorli dall`albume e montando quest`ultimi a neve.

Terminata anche quest`operazione, sciogliamo lentamente il burro in un pentolino. Adesso siamo pronti per rimpastare il composto che nel frattempo sarà  lievitato. Aggiungiamo al nostro impasto i tuorli, la farina saracena, il latte rimasto, il burro fuso, lo yogurt e un po` di sale. Lasciamo riposare il tutto per circa 45 minuti. Trascorso il tempo necessario a far lievitare nuovamente il composto, aggiungiamo a quest`ultimo gli albumi montati a neve, mescolando con cura in modo che gli ingredienti si amalgamino alla perfezione.

In seguito imburriamo una padella e friggiamo i nostri blinis, disponendo all`interno del tegame, di volta in volta, piccole cucchiaiate di impasto. Cotti i nostri blinis, ancora caldi, li cospargiamo di panna acida e ,in modo alternato, disponiamo sulla superficie una fettina di salmone o un po` di caviale. Se non riuscite a trovare la panna acida già  pronta, allora potete prepararla tranquillamente in casa aggiungendo alla classica panna da cucina un po` di succo di limone e se si desidera, un po` di yogurt magro, lasciate riposare il tutto a temperatura ambiente fino a quando non vedrete il composto addensarsi.

Chiara Cimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>