Petit fours alle mandorle

di Fabiana Commenta

Deliziosi dolcetti per il tè

Si chiamano petit fours e sono piccoli, deliziosi, pasticcini da mangiare quasi in un sol boccone.

A battezzare con questo termine questi dolcetti è stato il cuoco francese Carême, visto che erano così piccoli da essere anche cotti in un piccolo forno.

In realtà con il termine petit fours si indicano piccoli dolcetti che possono essere di diverso genere, dai pasticcini con le ciliegie ai cioccolatini, dai croccantini alle meringhette: in tutti i casi rappresentano un tocco delicato e raffinato sulla tavola e sono perfetti per concludere un pasto o da assaporare per accompagnare un tè. 

Prepariamo oggi i petit fours alle mandorle assortiti con la frutta candita, probabilmente il più classico degli abbinamenti che in ogni caso farà il suo effetto.

 

 

 

INGREDIENTI 

  • 250 g di mandorle pelate
  • 250 g di zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 125 g di zucchero al velo
  • 3 albumi
  • 20 ciliegie candite e frutta candita a scelta

 

 PASTICCINI DI PISTACCHI

 

PREPARAZIONE

 

Prendete le mandorle e mettetele nel mixer tritandole e riducendole in polvere: mettetene poche per volta facendo in modo tale da aggiungere contemporaneamente lo stesso quantitativo di zucchero. Lavorate il tutto abbastanza velocemente per evitare che si formi l’olio.

Una volta tritate le mandorle e lo zucchero stendete il tutto sulla spianatoia e impastatele unendo anche la scorza grattugiata di limone non trattato, lo zucchero a velo e gli albumi che dovranno essere leggermente montati. Lavorate tutto insieme fino a quando non avrete ottenuto un impasto abbastanza sodo.

 

Prendete una teglia e ricopritela con della carta forno.

 

Mettete l’impasto all’interno di una sac a poche con una bocchetta a stella: schiacciate pian piano la sacca e creare dei piccoli ciuffetti di pasta direttamente sulla teglia.

 

Ora occupatevi della decorazione andando a guarnire il centro di ciascun dolcetto con una ciliegia candita, con un pezzetto di altra frutta candita o con una mandorla intera.

Coprite la teglia con i dolcetti con un foglio di carta assorbente da cucina e lasciateli riposare e asciugare per circa 12 ore in un luogo fresco.

Cuocete i dolcetti in forno già caldo a 180 °C per circa 15 minuti.

Quando appariranno dorati, saranno pronti

Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare, poi serviteli. 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>