Gratin di miglio e bietole, dalla Francia con passione

di Alba D'Alberto Commenta

Visto che si avvicinano gli Europei di calcio e visto che si disputeranno in Francia, si potrebbe iniziare ad aggredire qualche ricetta francese. Questa del gratin che mescola miglio e bietole l’abbiamo trovata sul sito dell’EXPO. 

Un gratin davvero buono e sano, un cereale alternativo per gli intolleranti al glutine e verdure di stagione, che si possono sostituire con le verdure preferite.

Ingredienti

  • 250 grammi di Miglio
  • 500 grammi di Acqua
  • 400 grammi di Bietole
  • Cipolle
  • cucchiai da tavola di Olio di oliva
  • Pomodori
  • pizzichi di Sale
  • pizzichi di Pepe nero
  • 50 grammi di Formaggio, Emmenthal

file_5554d44aba33c

Preparazione

  1. Lavare il miglio, metterlo in casseruola con l’acqua, un pizzico di sale e lasciare cuocere per circa 20′.
  2. Nel frattempo lavare e tagliare grossolanamente le bietole.
  3. Soffriggere la cipolla tritata in casseruola con l’olio, aggiungere sale e pepe a piacere, i pomodori lavati e tagliati a pezzettoni e infine le bietole.
  4. Lasciare cuocere pochi minuti affinché la bietola appassisca.
  5. Mescolare il miglio con la verdura e trasferire il tutto in una pirofila da forno.
  6. Spolverare con il formaggio grattugiato e cuocere a 200°C per circa 15′ o 20′ finché la superficie non è gratinata.
  7. Consumare dopo circa 10′.

Per arricchire di “gusto” questa ricetta, ecco quello che si dice intorno al miglio, amato soprattutto da chi ama la cucina salutare

  • E’ diuretico ed energizzante
  • Combatte depressione, stanchezza, anemia e stress
  • E’ adatto anche ai bambini (famose sono le pappette di miglio!)
  • Consigliato anche in gravidanza dato che sembra avere un potere antiabortivo
  • E’ l’unico cereale alcalinizzante, almeno secondo la gran parte delle scuole di pensiero

Tutte le altre informazioni sul miglio e le sue proprietà sono qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>