Una ricetta per vegani: estiva, economica ed eccezionale

di Alba D'Alberto Commenta

Abbiamo usato tre E per descrivere una ricetta proposta da Vegolosi, un magazine dedicato alla cucina vegana. Si tratta di una ricetta semplice, la vellutata di piselli speziata che oltre ad essere molto estiva, è da considerare anche molto economica e dal gusto eccezionale. Praticamente irresistibile. 

Abbiamo già considerato varie vellutate, anche quella di piselli ma adesso vi proponiamo quella d’hoc, inserita addirittura nella rivista vegolosi. In fondo escludendo carne e pesce dall’alimentazione, molti pensano si sia costretti a mangiare sempre la stessa cosa. Ovviamente non è così. Muniti di robot da cucina e frullatore, ecco ingredienti e preparazione. 

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di piselli freschi e sgranati
  • 200 g di patate a pasta gialla
  • 500 ml circa di brodo vegetale
  • 2 scalogni
  • 80 g di yogurt o panna di soia
  • olio extravergine di oliva q.b
  • sale q.b
  • Qualche rametto di menta fresca
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere

Preparazione

Per prima cosa iniziate preparando un buon brodo vegetale con le verdure che preferite, perfette saranno sedano, carota, cipolla e magari un pomodoro . In una padella antiaderente fate saltare in un filo di olio extravergine di oliva lo scalogno tritato sino a farlo appassire leggermente. Nel frattempo tagliate le patate a dadini molto piccoli e al termine unitele, insieme ai piselli, allo scalogno nella padella. Fate insaporire per alcuni minuti e poi poco alla volta aggiungete il brodo sino ad ultimare la cottura delle verdure: ci vorranno circa 20/25 minuti. Al termine correggete di sale e aggiungete il coriandolo.

Fate raffreddare leggermente il composto, aggiungete qualche foglia di menta, poi con un frullatore ad immersione create una crema. Se il composto fosse troppo liquido per i vostri gusti, stemperate poco amido di mais in acqua, aggiungetelo alla crema e rimettete sul fuoco per pochi minuti per addensarla.

Prima di versare nelle ciotole, se volte ottenere una consistenza più cremosa, potete aggiungere lo yogurt o la panna: servite anche fredda decorando con delle foglie di menta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>