Ricette estive – Involtini con stracchino e frutta secca

di Alba D'Alberto Commenta

Un antipasto freddo o un contorno sano e leggero: questo vuole essere il piatto che vi proponiamo in questa ricetta tipicamente estiva. Si tratta di involtini con stracchino e frutta secca, in cui un cuore di formaggio spalmabile è racchiuso all’interno di morbide foglie di lattuga. Con il tocco in più dell’accattivante sapore della frutta secca, dolce e salata.

465943963

Ingredienti degli involtini con stracchino e frutta secca

  • 8 grandi foglie di lattuga 
  • 400 g di stracchino light 
  • 40 g di albicocche disidratate 
  • 40 g di datteri disidratati 
  • 40 g di prugne secche
  • 40 g di uvetta 
  • 20 g di nocciole
  • 20 g di gherigli di noce 
  • 20 g di mandorle
  • 1 cucchiaino di sesamo 
  • 1 dl di aceto balsamico 
  • 16 lunghi steli di erba cipollina
  • zucchero, sale e pepe

Preparazione

Questo piatto si realizza con delle frutta secca che andrà in primo ruolo reidrata per renderla più appetitosa e saporita. Mettete quindi a bagno in acqua tiepida per 10 minuti le albicocche, l’uvetta, i datteri e le prugne privati del nocciolo. Fateli a pezzettini molto piccoli. Sgocciolateli e asciugateli con della carta assorbente, mantenendoli separati.

Triturare a pezzetti la rimanente frutta secca, come nocciole, mandorle e noci, tenendo anche queste separate. Lavate quindi la lattuga eliminando la costa centrale più dura e ricavando 16 pezzi delle foglie. Sbollentate l’erba cipollina in acqua bollente e passate sotto quella fredda poco dopo.

Mettete 100 gr di formaggio in ogni ciotola unendo alle albicocche il sesamo, all’uvetta le noci e alle prugne le mandorle e ai datteri le nocciole. Aggiungete sale e pepe e mescolate fino ad ottenere composti omogenei.

Mettete un quarto del composto di formaggio in ogni mezza foglia di insalata creando un rotolino e legatelo con un filo di erba cipollina. 

Versate l’aceto balsamico e lo zucchero in un pentolino scaldandolo per 5 minuti per ottenere una cremina. Utilizzatela per condire gli involtini prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>