Frittelle di zucchine, sempre fresche, soprattutto con la menta

di Alba D'Alberto Commenta

Tra gli antipasti proposti sul sito di Anna Moroni, che non rinnova il catalogo delle ricette da un po’, ci sono degli spunti sempreverdi per allietare il pasto. Questo prequel con frittelle di zucchine, pecorino e menta è senz’altro tra i più appetitosi della stagione. 

Le zucchine tornano in grande spolvero ad affollare i banchi dei mercati e lo fanno attraverso profumi e sapori più intensi di quelli emanati dai prodotti di serra. Il caldo prematuro ha fatto il resto. Per questo è possibile dedicarsi attivamente alla realizzazione di piatti come quello di seguito consigliato da Anna Moroni. 

Ingredienti

  • 1 kg di zucchine
  • un rametto di menta
  • 200 gr di pecorino romano grattugiato
  • 1 uovo
  • pane grattugiato
  • 1 bicchiere di latte
  • 10 gr lievito di birra
  • sale

Preparazione

Con una grattugia a buchi grossi grattugiare le zucchine e porle in un colapasta con del sale e lasciarle riposare 20 minuti con un peso sopra. Passati i 20 minuti strizzare bene le zucchine e metterle in una ciotola dove aggiungerete l’uovo, il pecorino, la menta tritata grossolanamente e il lievito precedentemente sciolto nel latte. Il composto, che risulterà morbido lo dovrete indurire con il pane grattugiato. Siamo pronti per formare, con due cucchiai, le frittelle che friggeremo in abbondante olio.

L’abbinamento zucchine e menta è sempre molto gettonato. La crema di menta, oppure la mentuccia fresca, finiscono per conferire un tocco prelibato anche all’antipasto più banale. E allora quali sono le proprietà di questa pianta? In cucina si usa non soltanto per cucina, come ricorda Greenme

Le foglie di menta essiccate possono essere utilizzate insieme a del succo o della scorza di limone per creare una bevanda aromatica estiva, semplicemente preparando una tisana che verrà poi lasciata raffreddare. Strofinare sulle dita delle foglioline di menta fresca può aiutare ad eliminare i cattivi odori eventualmente lasciati sulle dita da aglio o cipolla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>