Carciofi fritti in pastella

di Anna Maria Cantarella 1

Un piatto assolutamente primaverile sono i carciofi fritti in pastella. Si tratta di una di quelle golosità alle quali è difficile resistere, specialmente se siete amanti del gusto particolare dei carciofi – leggermente amarognoli – e del fritto, ovviamente. Sulla ricetta perfetta per avere dei carciofi fritti croccanti si potrebbe discutere a lungo. Noi eviteremo di entrare nelle contese che riguardano il tipo di pastella più adatto e le modalità di cottura e vi proporremo una delle ricette più tradizionali e di sicura riuscita e cioè i carciofi fritti Artusi. Un nome una garanzia, vale la pena dirlo perchè davvero il metodo proposto da Artusi dà grandi soddisfazioni sempre ed è il migliore per avere un fritto croccante e profumato ma leggero.

Ingredienti per due carciofi fritti

  • due carciofi grandi
  • un uovo
  • sale q.b.
  • due limoni
  • olio per friggere

Preparazione:

  1. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Spuntate le foglie, pulite il gambo e tagliateli in due parti eliminando anche la peluria del cuore.
  2. Tagliate i carciofi a fette in modo da ottenere 8 fette circa per ogni carciofo.
  3. Tuffate i carciofi in acqua freddissima dove avrete spremuto il succo di mezzo limone, per non farli annerire.
  4. Montate con una frusta a mano l’albume dell’uovo. Non dovete montarlo a neve ma solo farlo gonfiare. Aggiungete il tuorlo e un pizzico di sale e mescolate.
  5. Sgrondate i carciofi dell’acqua e rotolateli nella farina in modo che si attacchi per bene. Poi passateli nell’uovo e fatelo aderire alla farina.
  6. Tuffate i carciofi nell’olio bollente e friggeteli fino a doratura.

Commenti (1)

  1. Wholesale NBA Shorts for sale, Buy cheap NBA Shorts from china NBA Shorts factory.
    nicotinepatches https://nicotinepatches.tumblr.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>