4 antipasti valdostani per chi ama la montagna anche d’estate

di Alba D'Alberto Commenta

Non è inusuale che le famiglie scappino dalla calura della città per riversarsi in montagna. E non perché sia possibile sciare – in qualche località molto attrezzata è possibile – ma per godersi il benessere ad alta quota che passa anche dalla buona cucina. Ecco 4 antipasti tipici della Valle d’Aosta. 

Dal sito Courmayer Mont Blanc ecco quattro antipasti indimenticabili che arrivano direttamente dalla Valle d’Aosta. 

fonduta

Fonduta

Eliminate la crosta del formaggio, tagliatelo a dadini e mettetelo a bagno nel latte per 3 ore. Tagliate le fette di pane a tanti crostini e friggeteli da entrambi le parti con 20 g di burro: dovranno essere dorati e molto croccanti. Travasate il latte e la fontina in un recipiente ed iniziate a cuocere a bagnomaria mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema sarà densa ed omogenea. Travasate dal fuoco e incorporate il burro restante tagliato a pezzetti, quindi i tuorli uno per volta, sale e pepe. Date ancora un’ultima riscaldata alla fonduta, quindi servitela sui crostini. Per gustarla ancora meglio posate il tegame in tavola su un fornelletto a spirito per mantenerla calda.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr. di fontina
  • 4 uova
  • 70 gr. di burro
  • 1/2 lt di latte
  • Pane casareccio q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Assiette Valdôtaine

Disporre in un piatto 10 fettine di Lard d’Arnad DOP tagliato molto fine; 6 fette di Boudin della Valle d’Aosta dello spessore di 5 cm; 10 fettine di Motsetta di Villeneuve tagliate sottili; 6 fette di Saouseusse dello spessore di 5 cm; 1 pane nero (integrale) tagliato a fette.

Motsetta (mocetta) e Lard d’Arnad con castagne e miele

Eseguite un ventaglio di Motsetta (mocetta) tagliata finemente a macchina che copra i due terzi del piatto e completare il resto con il Lard d’Arnad DOP affettato leggermente più spesso. In questo modo si otterrà una corona di petali su tutto il piatto. Servite gli affettati accompagnati dalle castagne, precedentemente glassate con il miele di montagna e profumate con la grappa. Decorate il tutto con un rametto di rosmarino fresco e profumato.

Ingredienti per 4 persone

  • 150 gr di Motsetta (mocetta) di Villeneuve;
  • 200 gr di Lard d’Arnad DOP;
  • 20 castagne bollite;
  • 2 cucchiai di miele di montagna;
  • 1/4 di bicchiere di grappa valdostana.

Teteun in salsa

In una casseruola fate evaporare per una decina di minuti, a fuoco moderato, l’aceto balsamico accompagnato dal brandy. Aggiungetevi qualche goccia di worcestershire e una spruzzata di olio extravergine di oliva.
Tagliate il Teteun a fettine sottili e passatelo in forno per 3-4 minuti a 180°.
Ricoprite il Teteun con la salsina e servite freddo.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 confezione di Teteun;
  • 3 cucchiai di aceto di lamponi o di mele;
  • 2 cucchiai di brandy;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Worcestershire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>